Cucciniello: "Zero dialogo con la vecchia proprietà dell'Avellino. Mercato? Puntiamo ad altri due rinforzi"

11.12.2019 18:44 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Cucciniello: "Zero dialogo con la vecchia proprietà dell'Avellino. Mercato? Puntiamo ad altri due rinforzi"

Il San Tommaso ha rotto il silenzio con la conferenza stampa del direttore generale Annino Cucciniello: “Il San Tommaso tornerà a giocare a Pratola Serra, torna a casa sua e non darà più fastidio nè al Comune di Avellino, nè all'Avellino calcio. Non è stato facile non sapere mai dove potersi allenare o dove giocare le gare interne di campionato. Devo ringraziare il comune di Montemiletto, il Sindaco e la società del Lions Mons Milium per averci permesso di allenare e giocare nel loro stadio. Siamo felici di tornare a Pratola Serra e per questo dobbiamo ringraziare Bruno Iovino, il presidente del Comitato regionale della FIGC Carmine Zigarelli e Cosimo Sibilia. Il ringraziamento più grande, però, va al Sindaco di Pratola Serra, Emanuele Aufiero: ha compiuto un miracolo".

Poi ancora, sul Comune di Avellino: “Come società meritiamo rispetto, con tante difficoltà portiamo avanti un campionato di Serie D. Non dimenticherl le riunioni in Comune andare a vuoto. Porgo i miei più sentiti auguri alla nuova proprietà dell'Avellino, sembra già che le cose vadano meglio, con quella vecchia non c'è mai stato dialogo. Non si sono presentati alle riunioni, noi volevamo solo avere un dialogo, nulla più. Ci sarebbe andata bene anche se ci avessero detto che non ci volevano al Partenio-Lombardi. Da qualche settimana possiamo contare sull'aiuto economico di alcuni imprenditori locali. Chi sono? Vogliono rimanere segreti. Senza di loro sarebbe stato difficile affrontare le spese e lavorare per rinforzare la squadra. Ci hanno lasciato Gambuzza e Tedesco. Il primo per scelta societaria, il secondo perché ha accettato di sposare il progetto della Gelbison. In entrata abbiamo riportato a San Tommaso, Mario Landi, che qualche anno fa abbiamo regalato al Melfi. Ci stiamo muovendo per altri due rinforzi".