Il dirigente del San Tommaso, Franco Del Gaudio ha parlato ai microfoni di SportChannel, commentando la retrocessione a tavolino decisa ieri dal consiglio direttivo della LND: "Retrocedere d'ufficio per la decisione presa da qualcuno fa male, dovevamo disputare ancora otto partite. Alcune società sarebbero state penalizzate per inadempienze delle precedenti stagioni, quindi avremmo avuto, con 24 punti in palio, la possibilità di scalare posizioni in classifica nella griglia playout. Hanno ammazzato 36 società, io non ho mai conosciuto l'onta di una retrocessione sul campo. Il San Tommaso era ancora in corsa per gli obiettivi prefissati a inizio stagione. È una decisione illogica, vorrei parlare con chi l'ha presa per capire su quali basi ha agito".
Sezione: San Tommaso / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 14:53
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print