De Gennaro: "Diventa complicato chiudere la stagione. Giocatori in foresteria, io non mi muovo da casa"

12.03.2020 17:05 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
De Gennaro: "Diventa complicato chiudere la stagione. Giocatori in foresteria, io non mi muovo da casa"

Ai microfoni di PrimaTivvù, il coach della Scandone, Gianluca De Gennaro ha fatto il punto della situazione in casa biancoverde alla luce dello stop delle attività a causa del Coronavirus: "Oggettivamente si fa tutto più difficile, non neghiamo la preoccupazione generale che c'è in questo momento in tutta la Nazione. Prima di tutto viene la salute degli atleti e delle persone che ruotano attorno al mondo dello sport. Abbiamo deciso di sospendere gli allenamenti, non sappiamo quanto durerà, quindi diventa complicata la parte finale della stagione. Se la Federazione darà l'ok alla riapertura dei campionati per il 3 e 4 aprile diventa difficile per tutte le società recuperare le partite, si rischia di giocare fino a quattro volte a settimane e per chi non si allena per un paio di settimane diventa complicato. Bisognerebbe fare una sorta di mini-ritiro, si rischiano infortuni. Prevedo lo slittamento del torneo di almeno un mese e subentreranno ulteriori spese per tutti i club. E' un problema grosso, mi auguro che la Federazione possa decidere in qualcosa di utile per tutte le società e che nessuno abbia problemi dal punto di vista economico. Io, con la mia famiglia, sono chiuso in casa. Ho detto ai miei giocatori di fare lo stesso, qualcuno voleva tornare a casa, ma gli è stato vietato e ora è in foresteria, stiamo provvedendo a portare loro cibo a casa, per evitare spostamenti e contagi"