Deluso in conferenza stampa il coach della Sidigas Avellino Pino Sacripanti  che commenta così la schiacciante sconfitta contro la Dinamo Sassari: “Non abbiamo giustificazioni per la partita di stasera, brutta dal punto di vista mentale, della tenacia  e della dedizione. Abbiamo sbagliato tutti, me compreso, l’approccio alla gara e abbiamo commesso l’errore di volerci risparmiare in difesa. Colpa mia non essere riuscito a trasmettere ai miei l’importanza di una gara così importante e avremmo dovuto avere un approccio iniziale molto più solido. Siamo stati troppo morbidi, leggeri e superficiali e il nervosismo poi ha preso il sopravvento.

Chiediamo scusa al pubblico, i fischi sono meritati perché una squadra che arriva a questo punto del campionato non può approcciare una gara in questo modo. Spero ci serva da lezione e che ci dia la carica per restare uniti nei momenti di difficoltà. Adesso penseremo alla Finale di Coppa e poi riparleremo del campionato”.

Sezione: Basket / Data: Dom 29 aprile 2018 alle 19:22
Autore: Guido Sanseverino
vedi letture
Print