Stefano Sacripanti, ex coach della Scandone Avellino, a 696 Tv ha parlato del futuro del basket irpino: "Vedo che la Scandone può fare la B, c'è poi il Basket Club Irpinia, mentre ogni tanto sento il mio amico Sanfilippo, vediamo se con la Pallacanestro Avellino riescono a fare la A2. Con persone di passione e qualificate si può tornare in alto. Però lo sapete, è il mio tormentone, ci vuole un settore giovanile di livello, dare la possibilità a giovani di crescere nella propria città, istruttori che li facciano migliorare e poi sfociare in prima squadra. Tra l'altro per fare alte categorie servono soldi e imprenditori, per fare un buon settore giovanile ne servono molto meno. Spero che ad Avellino si possa fare".

Sezione: Basket / Data: Gio 23 luglio 2020 alle 14:55
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print