Secondo quanto riferisce Irpinia TV, la Scandone è di nuovo a un passo dal baratro. La Procura della Repubblica di Avellino ha presentato istanza di fallimento, se ne discuterà in un'udienza fissata per giovedì 25 marzo, nel giorno in cui si sarebbe dovuta discutere l’istanza presentata da un creditore privato, che poi ha ritirato l'istanza di fallimento. L’esposizione debitoria della società biancoverde nei confronti dell’erario è di quasi 15 milioni di euro, 8 milioni e 700 mila euro i debiti ascrivibili al mancato versamento dell’IVA.
Sezione: Basket / Data: Mar 23 marzo 2021 alle 08:56
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print