L'Avellino ha imboccato il rettilineo d'arrivo con una grande vittoria sul Potenza, ma sarà accompagnata per qualche settimana dall'incubo Covid-19 che si è materializzato nuovamente dopo aver frenato la squadra biancoverde a novembre e dicembre. Prima le positività di Carriero e De Francesco alla vigilia del turno infrasettimanale, ora quella di Bernardotto prima della trasferta per Catania, che l'Avellino ha raggiunto in giornata. Il gruppo squadra sarà sottoposto a un nuovo ciclo di tamponi, sperando che il contagio venga presto circoscritto a poche unità.

In ogni caso Piero Braglia può contare su un gruppo in salute, che vola sulle ali dell'entusiasmo dopo avere inanellato 13 risultati utili consecutivi (10 vittorie e 3 pareggi). Di fronte si ritroverà un Catania in crisi, reduce da tre stop in quattro gare e dall'esonero di Giuseppe Raffaele, sostituito in panchina da Francesco Baldini, all'esordio proprio contro l'Avellino. 

In casa biancoverde, oltre ai positivi Carriero, De Francesco e Bernardotto mancheranno pure Laezza, Marco Silvestri ed Errico, quest'ultimo di ritorno da Villa Stuart e prossimo al tanto sospirato e sofferto ritorno in campo. Sempre fuori per scelta tecnica Leoni, il gruppo è ridotto all'osso, ed è stato rimpolpato dal centrocampista della Primavera 3, Di Martino. In porta giocherà Forte, che sarà protetto dalla linea difensiva composta da Luigi Silvestri, Miceli e Illanes. A centrocampo pochissime scelte, dentro Ciancio e Tito sulle corsie esterne, conferme per Adamo, Aloi e D'Angelo in mezzo al campo, con Fella e Maniero in attacco e Santaniello unica alternativa in panchina.

Probabile formazione:

AVELLINO (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Adamo, Aloi, D'Angelo, Tito; Fella, Maniero. A disp.: Pane, Rocchi, Dossena, Di Martino, Rizzo, Baraye, Santaniello. All.: Braglia.

Sezione: Copertina / Data: Dom 21 marzo 2021 alle 09:00
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print