copertina

Braglia: “Bisogna tenere il livello alto. Illanes? Mi ha fatto un’ottima impressione”

Braglia: “Bisogna tenere il livello alto. Illanes? Mi ha fatto un’ottima impressione”

L'Avellino torna al Partenio per la prima del 2021 e per l'ultima del girone di andata quando affronterà la Cavese.  A presentare la gara in conferenza stampa, il tecnico biancoverde, Piero Braglia.  Queste le parole del...

Marco Costanza

L'Avellino torna al Partenio per la prima del 2021 e per l'ultima del girone di andata quando affronterà la Cavese. A presentare la gara in conferenza stampa, il tecnico biancoverde, Piero Braglia. 

Queste le parole del tecnico: "Siamo tranquilli, stiamo lavorando bene. Servirà un approccio importante, contro una squadra affamata di punti come la Cavese. Bisogna stare attenti, fare la nostra partita e non distrarci. Penso che sia normale che loro vogliono fare punti qui,  ma noi dobbiamo vincere. Campilongo lo reputo un ottimo allenatore, conosce bene l'ambiente di Avellino, gli auguro di salvarsi ma di fare punti dopo sabato. Noi dobbiamo pensare a noi e tenere alto il livello, perché se abbassiamo il livello siamo abbordabili per tutti". 

Sul Teramo: "Fino ad un quarto d'ora dalla fine la gara la abbiamo gestita noi. L'ultimo quarto d'ora eravamo stanchi e ci siamo chiusi e abbiamo sofferto, rischiando anche di perdere contro una bella squadra, che ha gli stessi punti nostri. Abbiamo fatto quello che si poteva fare in quel momento. Abbiamo preso un punto, si poteva anche vincere ma anche perdere. Io non ho visto un brutto Avellino, ho visto una squadra in crescita". 

Su Errico: "L'infermeria per fortuna si è svuotata, c'è rimasto solo De Francesco che speriamo di avere dalla prossima settimana. Maniero dopo l'allenamento stava bene e speriamo di poterlo avere per la gara con la Cavese. Errico? E' un ragazzo giovane, viene da un periodo di infortuni, l'ho gestito bene e sono molto contento. Come ho detto sarà l'acquisto per il 2021". 

Illanes: "L'ho visto bene e mi ha fatto una bella impressione. Parla poco, è deciso,  si allena bene, mi piace. Ora dobbiamo solo inserirlo piano piano negli schemi. Dopo Illanes pensiamo che il mercato sia chiuso però sul mercato siamo vigili e se capita un'occasione proveremo a sfruttarla. Sui nuovi? Baraye ha fatto un pò fatica ma la squadra era calata, però dobbiamo rimetterlo in condizione poco alla volta. Era fermo da tempo. Carriero invece mi è piaciuto, ha preso subito palloni importanti e ci darà una grossa mano". 

Poche occasioni create: "Stiamo lavorando, dobbiamo creare meglio alcune occasioni e fare meglio nelle ripartenze. Stiamo rivedendo dove abbiamo sbagliato e lavoreremo per fare il massimo. La squadra sta facendo un ottimo percorso. Con noi la classifica è anche bugiarda, perché nonostante il Covid e tante problematiche siamo lì, terzi, in lotta. La Ternana si, è andata, ma nessuno ci dice che non possiamo andare a prendere anche il Bari. Ora ci prepariamo bene, chiudiamo il girone di andata, poi iniziamo il girone di ritorno e speriamo di non avere i problemi avuti all'andata. Anche io vorrei cose fatte diversamente ma vedremo".