Dietrofront Marinelli: "Smentiamo interesse per l'Avellino e la Scandone"

02.07.2019 19:56 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Dietrofront Marinelli: "Smentiamo interesse per l'Avellino e la Scandone"

Dietrofront del Gruppo Marinelli su una possibile acquisizione dell'U.S. Avellino. Dopo essersi detto disposto a intervenire in caso di bisogno, Carmine Marinelli ha smentito tutto attraverso un comunicato stampa:

“Stanno circolando nelle ultime ore alcune indiscrezioni circa un interessamento da parte del Gruppo Marinelli a risollevare le sorti della squadra di calcio e di basket della città di Avellino che devono essere categoricamente smentite. Per quanto Carmine Marinelli, così come tutta la sua famiglia, siano da sempre attaccati alla città di Avellino ed ai colori delle sue squadre di calcio e di basket e siano al contempo rammaricati per le difficoltà che in queste ore entrambe stanno vivendo, la notizia di un eventuale intervento da parte del Gruppo Marinelli non corrisponde alla realtà.

Benvero, sebbene l’estate scorsa il Gruppo Marinelli partecipò unitamente all’imprenditore Enrico Preziosi alla procedura esplorativa indetta dal Comune di Avellino presentando una manifestazione di interesse per l’iscrizione della squadra al campionato di serie D 2018/2019, all’attualità, non sussistono più le medesime condizioni per rinnovare il proprio interesse.

Difatti, da un lato è venuto meno il connubio con l’imprenditore Enrico Preziosi – la cui vasta esperienza nel settore rappresentava un elemento essenziale per garantire la buona riuscita del progetto presentato la scorsa estate, dall’altro lato, il Gruppo Marinelli è impegnato in nuove sfide imprenditoriali nell’ambito del proprio settore di interesse che gli impediscono di affrontare con la serietà e l’impegno necessari la conduzione della squadra
di calcio cittadino.

Al contempo, il Gruppo Marinelli porge i migliori auguri all’imprenditore Gianandrea De Cesare che, come ha già fatto in passato, saprà superare questi momenti di difficoltà e saprà trovare la migliore soluzione per le squadre di calcio e di basket di Avellino”.