A margine della presentazione del libro “Gioco sporco”, il tecnico dell’Avellino Massimo Rastelli ha salutato con entusiasmo l’ingaggio di Paolo Regoli: «E’ un ragazzo interessante. In questa fase iniziale stiamo pescando in categoria dove l’entusiasmo può fare la differenza. L’Avellino quest’anno è stata la dimostrazione dove tantissimi debuttanti hanno fatto una bellissima figura e hanno dato  un ottimo rendimento. Da un po’ di tempo eravamo sulle tracce di Regoli. Credo che possa essere un giocare molto utile».

In relazione allo scabroso tema del calcioscommesse trattato nel libro di Ivo Romano, il tecnico biancoverde ha affermato: «Noi dobbiamo starne lontani e cercare di inculcare ai calciatori un codice etico. Ci sono persone che cercano di lucrare. Pisacane è stato tra i primi a denunciare possibili combine. Noi siamo onorati di avere uno come lui in squadra».

Sezione: Copertina / Data: Mer 11 giugno 2014 alle 12:51
Autore: Redazione Web
vedi letture
Print