L'Avellino ha impattato 1-1 contro la Cavese, avversario sicuramente più quotato dell'Atletico Fiuggi affrontato e battuto ieri con un perentorio 6-0. 

Meno fluida la manovra, meno occasioni da rete create, ma nel complesso la prestazione degli uomini di Braglia è stata positiva. Nessun bocciato (da rivedere Dossena, che ha commesso il fallo da rigore e sembra indietro di condizione), aspettando le prime gare ufficiali, questi, invece, i nostri migliori cinque in campo tra le fila dell'Avellino. 

DE FRANCESCO - Ha messo in mostra le sue doti balistiche aprendo le danze con un gran gol dalla distanza. E' lui il padrone dei calci piazzati, punizioni e tiri dalla bandierina; è sempre lui l'uomo d'ordine in mezzo al campo, capace di smistare quantità industriali di palloni. Dopo il 45' contro il Fiuggi, Braglia l'ha schierato per tutti gli 80' di gioco con la Cavese, meritando la palma di migliore in campo. 

MICELI - Ha confermato l'ottima impressione mostrata ieri col Fiuggi. Solido in difesa, regista arretrato e piedi educati alla Bonucci. Lanci lunghi 40-50 metri, palloni smistati a destra e sinistra sulle corsie esterne. Un buon avvio per l'ex Sambenedettese, che ora dovrà confermarsi mercoledì' contro il Renate. Se Laezza dovesse mancare per tanto tempo, a causa del problema al ginocchio accusato oggi, toccherà a lui guidare la difesa. 

D'ANGELO - Fa legna in mezzo al campo, non disdegna di andare a muso duro con gli avversari (vedi il battibecco con Favasuli). Non tira mai indietro la gamba e fa tanta densità, raddoppiando sul portatore di palla avversario. Tanta corsa, innesca l'azione e sfiora il gol del 2-1 a metà ripresa.

BERNARDOTTO - Gli è mancato soltanto il gol, ma si è dato da fare, spesso arretrando per giocare palla. Sportellate e giochi di sponda per gli avversari, difende benissimo la palla facendo valere il suo fisico da granatiere. Può solo che crescere. 

FORTE - Un paio di interventi provvidenziali a togliere il pallone indirizzato in porta. Salva su Germinale in avvio di gara, poi si esalta sulla bordata di Cuccurullo dalla distanza nella ripresa. Comanda la difesa con esperienza. Un buon esordio. 

Sezione: Focus / Data: Dom 20 settembre 2020 alle 18:37
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print