Avellino-Vicenza, come noto, sarà arbitrata da Gianluca Manganiello di Pinerolo. Il fischietto piemontese ha diretto sei match dell'Avellino (due sconfitte, due vittoria e due pareggio). Il primo durante la stagione 2009-2010 in serie D quando i Lupi furono sconfitti in 0-2 dal Trapani. Nella stagione 2010-2011 in Seconda Divisione, Manganiello diresse Pomezia-Avellino vinta dai biancoverdi 1-3 grazie ai gol di Scandurra, De Angelis e Acoglanis. Il terzo precedente risale alla stagione 2011-2012 quando l'Avellino pareggiò 3-3 in casa con il Como, gara ricordata per la splendida rete segnata in rovesciata da Angelo D'Angelo.

Il quarto precedente risale sempre alla stagione 2011-2012 quando l'Avellino fu sconfitto in casa 1-2 dal Taranto. Invece, durante la passata stagione i Lupi pareggiarono 1-1 sul campo del Varese. Il match, ricorderanno i tifosi biancoverdi, vide il gol fantasma non convalidato ad Angiulli (scherzo del destino proprio dall'assistente Romina Santuari che domenica coadiuverà ancora Manganiello), ma soprattutto il clamoroso gol del pareggio dei lombardi giunto dopo che Ely aveva commesso un evidentissimo fallo su Terracciano ma, che polemiche generali, non fu annullato. Infine, l'ultimo precedente della squadra irpina con il fischietto piemontese è di questa stagione ed è stato sicuramente più fortunato. Lo scorso ottobre, infatti, i Lupi hanno battuto 1-0 il Carpi grazie alla rete di testa di Comi.

Sezione: Focus / Data: Gio 13 novembre 2014 alle 12:45
Autore: Pasquale Nappo
vedi letture
Print