Pasculli: "Gli argentini dell'Avellino faranno la differenza. Il campionato è ancora aperto, a Roma 33 anni fa..."

24.04.2019 17:55 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Pasculli: "Gli argentini dell'Avellino faranno la differenza. Il campionato è ancora aperto, a Roma 33 anni fa..."

Pedro Pablo Pasculli, ex calciatore del Lecce negli anni '80 ed ex allenatore della Torres, è intervenuto nel corso della trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo, per parlare del match tra la compagine sarda e l'Avellino, in programma domenica pomeriggio. Pasculli ha ricordato anche l'episodio del 1986, quando il Lecce, già retrocesso, vinse sul campo della Roma, che perse uno scudetto praticamente vinto: "Può ancora succedere di tutto, nel calcio se non sei concentrato è tutto aperto, perché nessuno ti regala nulla, proprio come successe a Roma 33 anni fa. Anche per l’Avellino, però, non sarà una passeggiata questa parte finale del campionato. Dispiace che squadre come Torres ed Avellino siano in Serie D. Noi argentini abbiamo il calcio nel sangue, anche quelli che sono ora in Irpinia possono fare la differenza".