Dopo la notizia circolata ieri che voleva l'attuale consulente dell'Avellino Filippo Polcino interessato a rilevare il Rieti Calcio insieme a Capriccioli, arriva la precisazione dello stesso Polcino a Il Mattino di Rieti. "Faccio una precisazione: attualmente sono impegnato nel progetto Avellino del presidente D'Agostino che ha programmi ambiziosi. Ma non nascondo di essere stato contattato da amici di Rieti per dare una mano a sistemare la situazione finanziaria del club. Situazione complessa ma risolvibile (passivo di quasi 600 mila euro, ndr)". Polcino supporterà quindi Capriccioli nel provare a rilevare il club: "È una situazione simile a quella gestita a Canpobasso, ci sono degli aspetti da chiarire ma ci sono i presupposti per uscirne bene. Se io fossi la proprietà, proverei la carta della riammissione perché la piazza merita di fare una C fatta bene".

Infine su Capuano, ex del Rieti: "Un genio tecnico che vive di massime. Nonostante il suo carattere un po' istrionico è uno dei tecnici più preparati, in pochi possono fare calcio come lui".

Sezione: Focus / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 10:20
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print