Queste le parole di Ionut Radu, portiere dell'Avellino, al termine della gara contro il Carpi: "Sono contento innanzitutto per il mio rientro dopo un periodo negativo. Ho fatto il mio dovere per aiutare la squadra che mi è sembrata positiva. Peccato per l'espulsione, se avessimo giocato in undici sarebbe stato diverso secondo me. La classifica? Mancano quattro partite in cui dobbiamo dare tutto in campo e fuori ed ottenere la salvezza. Do sempre il massimo, poi decide il mister chi gioca.

Siamo due portieri bravi". Radu continua: "Gli infortuni ci penalizzano. Dobbiamo però andare avanti e non trovare alibi". Sulla tifoseria: "Ci hanno sempre dato una spinta. Ripartiamo dalla loro carica per ottenere la permanenza in Serie B".

Sezione: Focus / Data: Sab 28 aprile 2018 alle 17:32
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
vedi letture
Print