Serie B, non c'è limite al peggio: Palermo, udienza rinviata. Play-out, si decide il 28 maggio

23.05.2019 17:22 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonio Vitiello
Serie B, non c'è limite al peggio: Palermo, udienza rinviata. Play-out, si decide il 28 maggio

Non c'è limite al peggio. L'udienza del Palermo al Collegio di Garanzia del Coni è stata rinviata al 29 maggio, alle ore 16.30, come stabilito dal presidente della sezione Santoro, poiché vittima di articoli denigratori nei suoi confronti. Una decisione che si scontra con l'evoluzione del campionato cadetto, che intanto prosegue a passo spedito verso l'epilogo della stagione. Ieri si è disputata la seconda gara delle semifinali playoff, mentre il futuro del Palermo, retrocesso in Serie C dal Tribunale Federale Nazionale, è ancora in stand-by.

Intanto il Foggia potrebbe aver messo a segno un colpo importante, dal momento che il Tar del Lazio ha sospeso il blocco dei playout deciso dal consiglio direttivo della Lega di B. Il Tar entrerà nel merito non prima di martedì 28 maggio, ma a questo punto è possibile ipotizzare la reintroduzione degli spareggi retrocessione, con Salernitana-Foggia chiamate a salvarsi sul campo.