VIDEO - Mi ritorni in mente, 21 maggio: Baldieri piega il Bari e lo schiaffo a Sterchele

21.05.2020 10:07 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
VIDEO - Mi ritorni in mente, 21 maggio: Baldieri piega il Bari e lo schiaffo a Sterchele

Nuovo appuntamento con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di storia dell'U.S. Avellino, giorno per giorno.

Il 21 maggio l'Avellino ha disputato tre gare di campionato, vincendone due e pareggiandone una.

La prima nel 1989: al Partenio, una rete di Paolo Baldieri piegò il Bari e rinvigorì le chance promozione in Serie A dei lupi, poi vanificate con il 2-2 con la Cremonese (vedi il video alla fine dell'articolo). 

Nel 1995, sempre tra le mura amiche, l'Avellino di Zibi Boniek non andò oltre l'1-1 contro il Gualdo, in quello che fu l'antipasto playoff. Irpini e umbri si affrontarono in finale playoff per la B, sul neutro di Pescara. 

Infine, l'episodio del 21 maggio 2006. Si giocava Avellino-Vicenza, penultima giornata del campionato di Serie B. Ai biancoverdi serviva vincere per mantenere viva la speranza di aggrapparsi ai playout per non retrocedere. Il Vicenza, invece, non aveva nulla da chiedere al campionato. Nonostante questo, Cavalli portò in vantaggio i biancorossi. La partita divenne spigolosa, poi nella ripresa Danilevicius e Rastelli ribaltarono il risultato e portarono avanti l'Avellino. Proprio in occasione del gol di Rastelli, l'addetto alla sicurezza del club biancoverde colpì il portiere del Vicenza, Sterchele con uno schiaffo sul viso. L'estremo difensore minacciò di lasciare il campo, in settimana arrivò la stangata per l'Avellino: una giornata a porte chiuse e 35mila euro di multa. I lupi riuscirono ad agguantare i playout battendo la Ternana nell'ultimo turno, ma dovette disputare l'andata degli spareggi contro l'Albinoleffe, sul neutro di Perugia. I bergamaschi si imposero 2-0 e ipotecarono la salvezza. 

Nel video il gol di Baldieri contro il Bari nel 1989.

Clicca qui se segui da app