Brutta notizia nel mondo del calcio a 5 italiano. Il Real San Giuseppe, club campano iscritto in Serie A di futsal, ha rinunciato all'iscrizione al campionato di massima serie. Dal comunicato si legge "per problematiche insormontabili". Una situazione che stravolge il mondo del calcio a 5 italiano visto che la compagine campana, era stata costruita per primeggiare ad alti livelli. La quinta giornata ci sarebbe dovuto essere il derby al PalaDelMauro contro la Sandro Abate Avellino. Una decisione difficile e sofferta, che però era stata anticipata da alcune dinamiche gli scorsi giorni, con la rescissione di alcuni giocatori, che avevano firmato da poche settimane.

Ora la palla passa alla Divisione Calcio a 5, che dovrà scegliere se ripescare una squadra (si parla del Napoli FF), che quindi nel calendario verrà inserita al posto del San Giuseppe, o se giocare un campionato dispari, a 13 squadre, con un turno di riposo quando si sarebbe dovuto giocare con il Real San Giuseppe. Decisione che sicuramente dovrà essere rapida visto l'imminenza della stagione. 

Questo intanto, il comunicato del Real San Giuseppe:

"Il Real San Giuseppe comunica agli organi d'informazione la volontà di interrompere il percorso intrapreso per la partecipazione al campionato di serie A di calcio a 5. Contestualmente informa che sarà inoltrata una pec di rinuncia alla Divisione calcio a 5. E' un'amara consapevolezza dover prendere atto, a pochi giorni dall'inizio della preparazione, di una situazione inaspettata e di problematiche insormontabili. La proprietà, dopo attenta riflessione, ha ritenuto opportuno riferire la decisione presa ai giocatori, a tutto lo staff tecnico e dirigenziale. A loro e a tutti quelli che ci hanno seguito in questi anni con affetto e passione, non possiamo fare altro che porgere le nostre scuse, sperando che un giorno, non troppo lontano, si possano ricreare le condizioni per far tornare a battere il cuore gialloblù".

Sezione: Futsal / Data: Gio 03 settembre 2020 alle 21:16
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print