L'ex allenatore dell'Avellino Giovanni Bucaro, ora al Bisceglie che mercoledì dovrebbe affrontare l'Avellino, racconta le difficoltà che anche la sua formazione sta affrontando causa Covid: partita rinviata domani e a rischio quella di mercoledì. "Non è un campionato falsato, sarebbe una parola troppo grossa, ma sicuramente non è regolare perché tra squadre che devono recuperare 2-3 partite e squadre a 10 partite non può essere regolare. Noi abbiamo avuto tanti positivi e facendo tamponi ogni 48 ore si spende una cifra a fine anno con cui si sarebbero potuti prendere 2 giocatori. Si va al collasso se non si gioca ma se si gioca con questi costi e senza pubblico si va comunque in difficoltà. Io avrei fermato il campionato, quando ci sono 3-4 squadre piene di infetti, partite rinviate, classifica stravolta, mi sarei fermato un attimo per poi ripartire tutti alla pari. Mercoledì al Partenio? Non lo sappiamo ancora, dipende dall'esito dei tamponi di lunedì dei primi 6-7 positivi, se arriviamo a 14-15 giocatori potremmo giocare, ma prima di poter allenarsi e giocare i nuovi negativi dovrebbero fare una visita medica specifica, bisogna aspettare lunedì-martedì".

Sezione: L'Avversario / Data: Sab 14 novembre 2020 alle 14:43 / Fonte: SportChannel
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print