Mirko Cudini, allenatore della Fidelis Andria, ha parlato dopo la gara di Coppa Italia contro l'Avellino. 
Queste le sue parole: "Incontravamo un Avellino non con grossissime certezze alle spalle, ma oggi ha fattoi bene, Abbiamo ruotato molto, ho avuto buone risposte da chi è entrato in campo, sapevamo che si poteva soffrire, però nonostante il risultato porto via delle risposte positive". 
Sul campionato: "Non c'è ancora nulla di chiaro, ci sono squadre ancora in rittardo, l'Avellino è una di queste, quindi i reali valori, tolte le prime 2, magari ancora non sono stati espressi. Però penso che fino alla fine sarà un campionato aperto. Tolte le prime 3-4, si può vincere e perdere con tutti.

Noi abbiamo raccolto poco rispetto a quanto seminato. Bisogna continuare sulla mentalità espressa e iniziare a vincere, anche se domenica incontriamo il Catanzaro e sarà durissima, ma anche in queste partita ci possiamo prendere delle soddisfazioni".

Sezione: L'Avversario / Data: Mar 04 ottobre 2022 alle 18:30
Autore: Marco Costanza
vedi letture
Print