Demetrio Steffè, calciatore del Potenza, ha analizzato la sconfitta contro l'Avellino al Partenio, la prima stagionale dei lucani. 
Queste le sue parole: "Non c'è tanto da dire, avevamo preparato bene la partita in settimana, abbiamo tanto su cui migliorare. Venivamo da 5 pareggi, oggi è arrivata la prima sconfitta, fa male ma c'è da lavorare e migliorarsi. Abbiamo avuto anche alcune occasioni, ma non siamo stati bravi. Ci abbiamo provato, costruiamo bene, ma ci manca quel killer instinct per segnare e portare i punti a casa.

Intesa con Caturano? E' buona, bisogna lavorare per affinare un po' alcuni movimenti e trovare la rete per fare meglio. Purtroppo facciamo fatica negli ultimi 12 metri. Io sto bene, sto a buon punto, sto meglio, ma c'è da lavorare ancora". 

Sezione: L'Avversario / Data: Sab 01 ottobre 2022 alle 19:50
Autore: Marco Costanza
vedi letture
Print