Alle 20,30 all'Ossola va in onda il ritorno della finale play out fra Varese e Novara. 2 a 0 all'andata per i lombardi con i piemontesi che devono vincere con tre gol di scarto per rimanere in Serie B Eurobet.



"Convocherò tutti, tranne gli infortunati di lungo corso Blasi e Neto, e Oduamadi". Parola di Stefano Bettinelli. Le ultime parlano di ballottaggio Grillo-Cristiano per la fascia con Falcone che, nel secondo caso, salirebbe a centrocampo. Recuperati Trevisan e Bressan.
"Tatticamente non posso prevedere che partita faranno, so che noi faremo una gara per vincere, senza accontentarci, con la forza del collettivo e tramite l'organizzazione di gioco".
"Sulla formazione stiate certi che i calciatori che schiererò saranno di ruolo. Voi mettereste una ranella del 5 in un orologio che ha bisogno una ranella del 6?"
La difesa e' migliorata e non subisce più gol. "Non è migliorata la difesa, ma la fase difensiva: Pavoletti e' il mio primo difensore".
"Non so se il 4-4-2 sia il miglior modulo per questa squadra, ma io conosco solo questo schieramento e giochero' sempre impostando cosi'. Non farò rivoluzioni e la formazione sarà molto vicina a quella dell'andata".
"Non so cosa sia successo prima e non mi permetto di giudicare: non me lo sono neanche chiesto, penso solo al presente".
Ti giochi il tuo futuro? "Il mio futuro me lo sono giocato anni fa. Allenare in una categoria piuttosto che in un'altra non mi cambia. Allenare il Varese o un'altra squadra, questo si che fa la differenza. Domani voglio vincere per regalare una grande gioia a questi ragazzi che se la meritano e agli splendidi tifosi che ci sosterranno anche domani".
"C'è una gara di ritorno, non è deciso nulla e il 2-0 e' un risultato molto strano. Di quello che scrivono i media poco mi importa, mi interessa che il messaggio sia chiaro nello spogliatoio. Non partiamo da 0-0, sarebbe stupido pensarlo, sappiamo di partire con un vantaggio, ma siamo certi che giocheremo al massimo e per vincere ancora".
Convocati? "Convocherò tutti, tranne gli infortunati di lungo corso Blasi e Neto, e Oduamadi".
Per loro e' la partita della disperazione? "Se guarderanno negli occhi dei miei ragazzi e nei miei quando domani scenderanno  dal pullman, capiranno che siamo noi quelli veramente disperati, e non loro". (fonte varese1910.it)

In casa Novara molte le defezioni, fra cui Vicari e Potouridis, dubbio Kosicky al suo posto tra i pali pronto Montipò. I convocati: Kosicky, Montipò, Crescenzi, Perticone, Lambrughi, Pesce, Golubovic, Beye, Dickman, Schiavi, Faragò, Marianino, Genevier, Lazzari, Gonzalez, Manconi, Rigoni, Rubino, Martinez, Josipovic,
Queste le parole di mister Gattuso: 
Gattuso: "Se vogliamo dirla in parole semplici, sono abituato a vivere queste situazioni, ho una buona esperienza e in questi giorni ho visto una squadra carica e motivata. I ragazzi hanno voglia di riscatto, proseguiamo il lavoro con questo tipo di atteggiamento, quello che ho chiesto fin dal primo giorno di allenamento. Ho visto disponibilità e voglia di dare tutto per arrivare a Varese nel migliore dei modi. Ho detto tante cose ai giocatori, tante riguardanti l'aspetto umano e morale, che potranno fare la differenza. Quest'anno con la Primavera eravamo a Siena, alla fine del primo tempo perdevamo 3-0, nell'intervallo abbiamo parlato e quella partita è finita 5-3 per noi, nel calcio non è mai detta l'ultima parola. Andiamo a Varese. Sui cambiamenti: "Ho ruotato tutti, giocatori e moduli, non ho dato riferimenti sulla formazione perchè voglio tenere tutti sulla corda e creare competizione in modo da avere allenamenti intensi. L'ambiente trovato? Quando sono entrato nello spogliatoio ho visto delusione, ovviamente, ma durante il primo allenamento e dopo una bella chiacchierata, siamo riusciti ad andare oltre. Siamo esseri umani, non è facile azzerare tutto, ma se devo valutare quanto visto finora, ci sono le motivazioni giuste in vista di venerdì sera. Non so cosa può succedere, ma so che dobbiamo fare tutto per riuscirci. Abbiamo troppi doveri nei confronti della società e della piazza per non provarci. Manconi e Pesce hanno recuperato, Vicari e Radakovic non ce la fanno. Ho integrato un pò di ragazzi della Primavera, solo in difesa abbiamo gli uomini contati ma le soluzioni ce le ho già in mente, so già che formazione schierare" 

Sezione: Le altre di Serie B / Data: Ven 13 giugno 2014 alle 11:46 / Fonte: LegaSerieB
Autore: Ugo De Mattia
vedi letture
Print