L'Avellino si scontra sul muro del Teramo e molla la presa dal secondo posto. Forte salva il risultato, Dossena è un muro in difesa. De Francesco senza luce, Fella fallisce il colpo del ko. Le pagelle di Avellino-Teramo 0-0.

Forte 6,5 - Evita la beffa superandosi sul tiro ravvicinato di Kyeremateng, dopo 40 secondi dall'inizio della ripresa. È stato questo l'unico vero intervento della sua partita. 

Ciancio 6 - Non particolarmente insidiato dagli avanti del Teramo, ha avuto modo di proporsi con qualche buon cross dalla trequarti. Sufficienza piena.,

Dossena 6,5 - Per intensità e attenzione il migliore della difesa e della squadra. Chiude bene su Kyeremateng, che lo sorprende solo a inizio ripresa. Blocca i tentativi di Bombagi e Pinzauti.

Illanes 6 - Gara accorta, con un solo svarione nell'episodio del tiro di Kyeremateng. Gioca con attenzione e personalità. 

Adamo 5,5 - Parte forte, si propone sulla destra e crea superiorità, poi si affloscia e sparisce dalla partita fino alla sostituzione a metà secondo tempo.

(19' st Rizzo 5,5 - Prova a incidere, ci mette voglia e grinta, manca solo la precisione nei cross). 

Carriero 6 - In affanno nel primo tempo, poi prende per mano la squadra e prova a trascinarla alla ricerca del vantaggio. Si danna l'anima quando i compagni non lo seguono. 

De Francesco 5 - Luce fioca, quasi spenta. Spadella un paio di palloni in area nel primo tempo, poi perde la bussola e qualche pallone di troppo. Le idee latitano, prova negativa. 

D'Angelo 5,5 - Sottotono. Ha sul destro un buon pallone per il gol del vantaggio ma viene murato. Non incide, giusto il cambio.

(28' st Errico 6 - Trotterella per il campo in cerca di qualche buon spunto, è lontano dalla forma migliore, ma almeno prova la giocata). 

Tito 5,5 - Primo tempo anonimo, meglio nella ripresa con il solito apporto sulla sinistra. Pennella un pallone d'oro sulla testa di Fella che manca l'appuntamento col pallone. 

Santaniello 5,5 - Tornava in campo dopo la positività al Covid. Fatica a emergere in attacco, gli manca il fiato nella ripresa e viene sostituito.

(11' st Fella 5 - Clamorosa la palla-gol sprecata sui titoli di coda. Cicca il pallone a tre metri da Lewandowski, era più facile sbagliare che segnare).

Maniero 5,5 - Spreca una buona chance nel primo tempo, calciando (con deviazione) sul fondo da posizione centrale. Non è al top e lo si nota nei movimenti. 

(28' st Bernardotto 5 - Trasformato dal Covid, dopo il rientro dalla positività al virus fa una fatica immane. Mai pericoloso, mai una giocata. Male.)

All.: Braglia 5,5 - Squadra evanescente, qualcuno ha staccato la spina troppo presto e la classifica parla chiaro. 

Sezione: Le pagelle / Data: Dom 25 aprile 2021 alle 19:44
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print