le pagelle

Cavese-Avellino 1-1, le pagelle: Carriero è spiritato, Rizzo non ingrana. Fella: un lampo e basta

Cavese-Avellino 1-1, le pagelle: Carriero è spiritato, Rizzo non ingrana. Fella: un lampo e basta

L'Avellino si ferma pure a Cava contro l'ultima in classifica e lascia andare il secondo posto, anche per colpa della sfortuna (due traverse). Carriero è spirirato, Rizzo non ingrana, Fella un lampo e stop. Le pagelle di...

redazione TuttoAvellino

L'Avellino si ferma pure a Cava contro l'ultima in classifica e lascia andare il secondo posto, anche per colpa della sfortuna (due traverse). Carriero è spirirato, Rizzo non ingrana, Fella un lampo e stop. Le pagelle di Cavese-Avellino 1-1.

Pane 6 – Spettatore non pagante nel primo tempo, viene sollecitato dalla spaccata centrale di Senesi. Resta immobile e blocca la sfera. Sorpreso sul gol di Marzupio (avrebbe potuto fare meglio), si riscatta sventando la conclusione rasoterra di Senesi.

Laezza 6 – Torna titolare dopo dieci mesi, proprio contro la squadra contro cui si infortunò lo scorso settembre. Deve grattare via la ruggine dell’inattività, ogni tanto perde l’uomo, ma è fisiologico.

Dossena 6 – Annulla Gerardi, sfiora il 2-0 con un rasoterra improvviso, ma Marzupio lo anticipa sul secondo palo, in occasione del gol dell’1-1.

Illanes 6 – Gioca un buon primo tempo, regala qualche brivido per un problemino fisico accusato a inizio partita. Braglia non lo rischia e lo tira fuori all’intervallo. 

(1' st Miceli 5,5 – Gioca sul centro-sinistra e soffre la vivacità di Senesi che scappa via e impegna Pane. Non brilla).

Rizzo 5,5 – Corre tanto, attacca la profondità, ma pecca di lucidità al momento del cross. Ne sbaglia tanti e non convince appieno.

(20' st Adamo 5,5 - Stesso discorso di Rizzo, in più si fa anche ammonire denotando un certo nervosismo. Poco utile alla causa).

Carriero 7 – Primo squillo stagionale con la maglia dell’Avellino. Spiritato e ispirato, segna il momentaneo vantaggio e sfiora almeno altre due volte la doppietta. In mezzo al campo gioca con personalità e furore agonistico, serve a D'Angelo un pallone d'oro che il compagno schianta sulla traversa.

Aloi 6 - Becca la solita ammonizione, ma offre un'altra prova encomiabile sul piano del sacrificio e della corsa. 

(28' st De Francesco 5,5 - Entra poco convinto in partita e si lascia andare al corso degli eventi)

D'Angelo 6,5 - Avrebbe meritato il decimo gol stagionale. Torna sui livelli dei momenti migliori, timbra una clamorosa traversa a pochi minuti dalla fine ed è uno degli ultimi a mollare. 

Tito 6 - Vivace sulla sinistra, nel primo tempo prova anche il tiro col destro. Rallenta nella ripresa ma chiude con una sufficienza piena. 

Fella 5,5 - Si fa vedere solo per quella traversa colpita nel primo tempo. Nella ripresa non si rende mai pericoloso dalle parti di Russo.

(28' st Santaniello 5,5 - Disattento, si perde Calderini che lavora di sponda per il gol del pari di Marzupio).

Maniero 6 - Cerca la giocata, si mette in proprio e scambia con i compagni. È sul pezzo. 

(28' st Bernardotto 6 - Sua l'ultima chance della partita, ma Russo gli dice "no" respingendo il colpo di testa).

All.: Braglia 6 - Non ha nulla da rimproverarsi. Disattenzioni difensive sono costate il secondo posto, la sfortuna, nell'ultimo periodo, non manca (4 legni in tre partite). Ora sotto con i playoff.