L'Avellino espugna lo Zaccheria di Foggia e conquista la terza vittoria in campionato. Rizzo e Adamo due stantuffi sulle fasce, Miceli leader in difesa. Aloi giganteggia in mezzo al campo, Bernardotto ci mette fisico e impegno. Le pagelle di Foggia-Avellino 1-2.

Forte 6 - Poco impegnato, perde l'imbattibilità sull'unico vero tiro in porta del Foggia, a sette minuti dalla fine compreso recupero. 

Ciancio 6 - Si lascia sfuggire Balde in occasione del gol, ma fino a quel momento aveva giocato un'ottima partita. segna un gol spettacolare che l'arbitro gli annulla per un fuorigioco di Santaniello. 

Miceli 6.5 - Ineccepibile al centro della difesa, gioca da leader e tiene a bada gli attaccanti rossoneri. 

Dossena 5.5 - Non eccellente in chiusura difensiva, piuttosto impacciato nel primo tempo, migliora nella ripresa, ma becca un giallo evitabile nel finale 

(32' st Rocchi 5.5 - Il suo ingresso destabilizza la linea difensiva biancoverde).

Rizzo 6.5 - Bene nelle due fasi, meglio in quella offensiva. E' tra i più brillanti nel primo tempo, serve un assist a Santaniello che il compagno spreca di testa, innesca l'azione del gol di D'Angelo. 

Aloi 6.5 - Un motorino instancabile. Gioca l'intera partita esprimendo una buona condizione atletica. Uno dei migliori in campo. 

De Francesco 6 - Piccoli passi avanti, ma in cabina di regia non eccelle. Predilige il ruolo di interditore in mezzo al campo. 

D'Angelo 7 - E sono tre. Ci mette il piedone sul tiro-cross di Adamo e sblocca l'incontro. Solita garra a centrocampo, assiste Bernardotto che viene steso in area di rigore ed esce stremato. 

(26' st M. Silvestri 6 - Entra subito in partita, trotterella per il campo alla ricerca di palloni giocabili. Qualcuno lo recupera e lo smista sulle fasce. Positivo). 

Burgio 5 - Soffre Kalombo, si fa ammonire e Braglia lo tira fuori vedendolo in notevole difficoltà.

(26' pt Adamo 6.5 - Sposta gli equilibri. Avvia il gol di D'Angelo, diverse progressioni in campo aperto e buone chiusure difensive. Sbaglia la diagonale sul gol di Vitale, ma glielo perdoniamo).

Santaniello 6 - Abulico nel primo tempo, si divora un gol praticamente già fatto sullo 0-0, poi raddoppia dal dischetto. 

(26' st Maniero 6 - Calcia due volte in porta, alla seconda sfiora il 3-0 con un bel diagonale). 

Bernardotto 6.5 - Si sacrifica tantissimo, ci mette il fisico e l'impegno. Conquista il calcio di rigore e avrebbe meritato pure il gol. Bravo.

(26' st Fella 6 - Poco da segnalare, utile nel finale).

All.: Braglia 6.5 - Terza vittoria in quattro partite, dieci punti. Rivoluziona la difesa e l'attacco e torna a casa con tre punti in tasca. C'è la sua mano sul successo biancoverde.

Sezione: Le pagelle / Data: Gio 22 ottobre 2020 alle 22:54
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print