Teramo-Avellino 1-0, le pagelle: Tonti è (quasi) insuperabile, Micovschi insidioso. Alfageme di sacrificio

19.01.2020 19:39 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Teramo-Avellino 1-0, le pagelle: Tonti è (quasi) insuperabile, Micovschi insidioso. Alfageme di sacrificio

L'Avellino è uscito sconfitto dal Bonolis, battuto all'ultimo assalto dal Teramo. Tonti (quasi) insuperabile, Di Paolantonio merita applausi dalle due tifoserie, Micovschi insidioso, Alfageme si sacrifica. Le pagelle di Teramo-Avellino 1-0. 

Tonti 7.5 - Le ha prese tutte, tranne una. Si supera tre volte su Magnaghi, rimpalla il rigore di Bombagi, poi resta imbottigliato nel traffico in area piccola e perde contatto con il pallone, che arriva sul destro di Bombagi. In ogni caso (quasi) insuperabile. 

Illanes 6 - Bene nelle diagonali difensive, è duro nei contrasti, mezzo voto in meno come gli altri compagni di difesa per la disattenzione finale. 

Morero 5 - Magnaghi si ritrova tre volte davanti a Tonti, alterna buone chiusure ad errori evitabili, e troppo pesso va in crisi come sul mezzo contatto con Bombagi che vale il rigore per il Teramo. 

Bertolo 6 - Convince all'esordio, ma chiude con i crampi, sintomo di una condizione atletica rivedibile.

Celjak 6 - Come Parisi sull'out opposto deve ricucire e coprire più che offendere, e ci riesce abbastanza bene. 

Laezza 6 - Cambia più volte posizione in campo, parte mezzala, ma si è visto anche da esterno in proiezione offensiva. Comunque ci ha messo impegno in una zona del campo non sua. 

Di Paolantonio 6.5 - La star del giorno, riceve gli applausi di entrambe le tifoserie. Da quella avversaria prima del match, da quella biancoverde per un paio di pennellate insidiose. Sfiora il gol su punizione. 

Evangelista 5.5 - Alla prima da titolare, gli tremano le gambe. Si fa vedere subito con un'inzuccata sul fondo, poi viene assorbito dal centrocampo teramano.

(1' st Rossetti 6 - E' in odore di partenza, ma gioca una buona gara per intensità, pur senza strafare).

Parisi 6 - Stavolta c'era da difendere più che far spellare le mani ai propri tifosi per le sue giocare. Gara importante, sufficienza piena. 

Micovschi 6.5 - Palla al piede è una minaccia, corre tanto da una parte all'altra del campo ed esce stremato e tra gli applausi.

(28' st Albadoro 5.5 - Non incide particolarmente, ma l'Avellino era impegnato più che altro a non prenderle nel finale).

Alfageme 6.5 - Gara di gran sacrificio, stavolta l'impegno non è mancato. Avesse giocato sempre così... 

All. Capuano (Padovano in panchina) 6 - Fa quel che può con il materiale a sua disposizione. Per pochi secondi non gli riesce il miracolo, ha bisogno di rinforzi.