Serie C, far west a Viterbo: il vice-presidente della Viterbese aggredisce il presidente dell'Arezzo: 5 anni di squalifica

23.05.2019 18:50 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Serie C, far west a Viterbo: il vice-presidente della Viterbese aggredisce il presidente dell'Arezzo: 5 anni di squalifica

Scene da far-west ieri sera a Viterbo, poco prima della gara playoff tra Viterbese e Arezzo, vinta dai toscani per 2-0 con conseguente passaggio del turno. 

Il vice-presidente della Viterbese, Luciano Camilli ha aggredito il presidente dell'Arezzo, Giorgio La Cava all'imbocco del tunnel degli spogliatoi, provocandogli ferite alla testa che hanno reso necessario il ricovero in ospedale. 

Camilli è stato inibito dal giudice sportivo fino al 30 maggio 2024, con un'ammenda di 30mila euro. Il presidente dell'Arezzo è stato dimesso dopo 3 ore di ricovero, ne avrà per i prossimi 10 giorni.