Liquidato in vista del derby con il Giugliano di De Vena: "Sarà dura, ma siamo pronti a battagliare"

21.09.2019 12:37 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Liquidato in vista del derby con il Giugliano di De Vena: "Sarà dura, ma siamo pronti a battagliare"

Dopo le prime tre gare con Savoia, Palermo e Messina dove i grifoni hanno strappato il massimo o quasi, il tecnico Liquidato presenta il derby di Mugnano in casa del Giugliano dell'ex Avellino Alessandro De Vena: "Considerando di aver affrontato corazzate, nessuno avrebbe scommesso di fare quattro punti. C'era la curiosità di vedere questi ragazzi contro le grandi, ma già dal Savoia, posso affermare che hanno retto contro una delle squadre più forti. Poi, per me San Tommaso è Avellino e sta dando grosse soddisfazioni alla città". Il Giugliano di De Vena dunque sulla strada degli avellinesi: "Squadra importante costruita per fare un grande campionato. I risultati sono altalenanti e non sono quelli che si sono auspicati. Hanno dei valori importanti come De Vena, Caso Naturale, Liccardi, per me sono una buonissima squadra con un mix di categoria superiore e un mix reduce dalla vittoria dell'Eccellenza. Inoltre, il Giugliano ha una tifoseria importante. Spero, che dalla prossima domenica facciano risultati importanti. Scherzi a parte sarà dura. Sarà una prova di maturità". Sul calendario: "Quando ho visto le prima quattro giornate mi sono fermato. Sapevo che dovevamo affrontare quattro squadre che lotteranno per vincere il campionato e ne sono ancora convinto. I tigrotti hanno perso a Marsala una gara dominata all'ultimo respiro. Sappiamo che daranno tutto per batterci, noi scenderemo in campo preparati a battagliare contro una campana di tutto rispetto". Squadra che vince non si cambia: "Domani no... Cambierò qualcosa. Ho 25 calciatori che possono giocare ogni domenica".