Crollo della Scandone in casa della Virtus Arechi: lupi ko 92-59

29.01.2020 22:54 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Crollo della Scandone in casa della Virtus Arechi: lupi ko 92-59

Sonora sconfitta per la Scandone a Salerno. La Virtus Arechi batte Avellino 92-59.

Seconda sconfitta di fila dopo quella rimediata contro Palestrina. 

Minuto di silenzio per commemorare Bryant. Avellino sprinta con le bombe di Marzaioli. Poi è blackout con il mega parziale virtussino di 17-2 che lascia Avellino di sasso. Timeout De Gennaro. 27-12 al 10'.

All’inizio del secondo quarto il copione non cambia: Ciribeni propizia il +21 Virtus Arechi. Avellino prova a respirare con i canestri di Rajacic e Bianco, che mette cinque punti di fila. La tripla di Leggio da oltre l’arco ricaccia indietro i biancoverdi che faticano a replicare l’intensità messa in campo dai padroni di casa che dominano anche a rimbalzo. Due canestri di fila di Babacar valgono il +23 a Salerno. Avellino annaspa, un libero di Czumbel firma il 47-23 dopo i primi 20′.

Dopo un primo tempo dove Avellino ha sofferto, Ondo mette a referto un parziale di cinque a zero, bomba di Rajacic. Salerno non accusa il colpo, anzi, con Visnjic e Diomede spegne subito le mire di rimonta della Scandone (55-32 al 24′). Due liberi di Ciribeni valgono il +30 Virtus Arechi (67-37) con 3’20” da giocare nel terzo quarto che si conclude sul 73-43. Gli ultimi dieci minuti hanno poco da raccontare, tanto che entrambi gli allenatori si affidano alle seconde linee. Salerno batte Avellino 92-59.