Scandone, Frascolla: "Troppe incognite, la certezza è solo coach De Gennaro"

03.09.2020 16:45 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Fonte Foto: Sportchannel214
Fonte Foto: Sportchannel214

Intervistato da Sportchannel 214, l'ex cestista della Scandone, Giuseppe Frascolla, ha analizzato il momento in casa Scandone, che è desolante e senza certezze. Un silenzio che ovviamente preoccupa tutti per il futuro del club. 

Queste le sue parole: "Mi aspettavo qualcosa di diverso quest'anno. La scorsa stagione c'erano tanti problemi, il passaggio dalla Serie A1 alla Serie B in poche settimane, tante difficoltà, la partenza in ritardo, quindi potevo anche capire le problematiche. Ma quest'anno speravo in qualcos'altro e invece ad inizio settembre, ormai tutti i roster sono al completo, tranne la Scandone che invece non ha nulla, tranne forse coach De Gennaro. Cosa posso dire al coach, di avere ancora pazienza, ma più che Frascolla chi deve parlare con lui è la dirigenza. Non so con quali prospettive si partirà, con la penalizzazione di -6 punti, non so poi con il caso Rich come è andata a finire. Con la Sidigas che non si sa bene cosa farà, con un budget che non si sa di quanto è a disposizione. Insomma, tanti punti interrogativi e tanto silenzio intorno alla Scandone. E' vero, il campionato inizia a novembre, c'è ancora del tempo per lavorare, ma trovare poi giocatori all'ultimo momento, non è semplice. Il BCI invece si sta muovendo bene, è una realtà e può fare meglio".