Nuovo derby per la Scandone che dopo Sant'Antimo farà visita alla Virtus Arechi Salerno. A commentare il match contro i biancoverdi irpini, l'assistant coach di Salerno, Enrico Cirillo.

Queste le sue parole rilasciate al sito del club: “Stando ai risultati Avellino è probabilmente la squadra rivelazione di questo avvio di campionato. Brunetti e Sousa sono i principali terminali offensivi ed insieme a Marzaioli formano l’ossatura esperta della squadra. Riccio, Marra e Costa nonostante la giovane età possono vantare già diversi campionati di alto profilo alle spalle nei quali si sono confermati come esterni di grande energia e capaci di fare canestro. Tra i più giovani del gruppo Ani è sicuramente quello che ha avuto il maggior impatto viaggiando quasi in doppia doppia di media. Sappiamo che sarà una gara difficile e totalmente diversa da quella disputata in Supercoppa ad ottobre scorso, quando loro si ritrovarono a giocare la prima partita stagionale mentre noi invece avevamo numerose defezioni. È una squadra che ha la possibilità di far ruotare tanti uomini e che cercherà quindi di mantenere sempre alto il ritmo. Noi dovremo essere bravi a saper gestire proprio il ritmo dell’incontro, imponendo la nostra pallacanestro”.

Sezione: Basket / Data: Ven 08 gennaio 2021 alle 11:24
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print