Avellino-Ternana, test importante nel silenzio del Partenio-Lombardi. Presentazione gara e probabile formazione

08.03.2020 09:00 di Ugo De Mattia   Vedi letture
Avellino-Ternana, test importante nel silenzio del Partenio-Lombardi. Presentazione gara e probabile formazione

Nel caos totale dovuto al Coronavirus, l'Avellino prova a ripartire per regalare un sorriso ai propri tifosi. I biancoverdi si preparano ad affrontare la corazzata Termana, ma lo dovranno fare a porte chiuse, a causa del provvedimento che prevede l'assenza di tifosi sugli spalti degli stadi italiani. Un provvedimento necessario, ma che va a smorzare l'entusiasmo che si era creato in casa Avellino, a causa dell'avvento della nuova società. La sfida in programma a partire dalle ore 15 allo stadio Partendio-Lombardi, sarà la prima della famiglia D'Agostino alla guida del club irpino tra le mura amiche del "Partenio-Lombardi". 

Gli uomini di Capuano andranno ad affrontare una squadra costruita per la promozione, che naviga in zona play-off a quota 51 punti in classifica. All'andata i biancoverdi si imposero con la rete messa a segno da Charpentier, collezionando la prima vittoria dell'allenatore ex Rieti sulla panchina dell'Avellino. Per l'occasione odierna Capuano ha convocato venti calciatori. Assente per squalifica Alfageme, che sconterà l'ultimo dei tre turni di stop. Torna Pozzebon. Fuori per infortunio Charpentier (crociato); Silvestri (crociato); Palmisano (infiammazione pube); Sandomenico (risentimento muscolare), De Marco (risentimento muscolare), Morero (risentimento muscolare). 

Tra i pali del 3-4-2-1 guidato da Capuano ci sarà il confermato Dini. In difesa fuori per infortunio il capitano Morero, a guidare la retroguardia ci dovrebbe essere Laezza, con Illanes e Bertolo a completare il reparto arretrato.

A centrocampo sempre presente il solito Di Paolantonio, al suo fianco potrebbe toccare dal primo minuto all'irpino Garofalo, in odore di rilancio a causa anche del forfait di De Marco. Sulle corsie esterne, invece, spazio alla spinta dei soliti Celjak e Parisi. 

In avanti torna Pozzebon dalla squalifica, che si accomoderà in panchina. Sulla trequarti ci saranno Micovschi ed Izzillo, che agiranno a supporto dell'unica punta Albadoro.

Arbitrerà il match il sig. Luca Zufferli di Udine. Il fischietto friulano sarà coadiuvato da guardalinee Gualtieri e Massimino. Calcio d'inizio fissato per le ore 15 allo stadio "Partenio-Lombardi".

Probabile formazione 

Avellino (3-4-2-1): Dini; Illanes, Laezza, Bertolo; Celjak, Garofalo, Di Paolantonio, Parisi; Micovschi, Izzillo; Albadoro. All.: Capuano