Capuano: "Affamati contro il Bari, daremo battaglia. Tifosi venite allo stadio, non ve ne pentirete"

19.10.2019 12:51 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Capuano: "Affamati contro il Bari, daremo battaglia. Tifosi venite allo stadio, non ve ne pentirete"

"Per me sarà come il primo giorno di scuola", ha dichiarato Ezio Capuano presentando la difficile gara col Bari, in programma domani al Partenio-Lombardi. Una vigilia tormentata per il tecnico salernitano, a cui i tifosi della Curva Sud hanno "dedicato" uno striscione: "Non mi preoccupo, anzi stimo ancora di più i tifosi, ai quali dico che attraverso il duro lavoro riuscirò a conquistare l'affetto della piazza. Dispiace quanto sta accadendo, ma continuo a dire che a questa squadra non manca nulla e delle altre questioni, quelle extra-campo, non deve interessare. Affrontiamo la squadra più forte del campionato, il Bari è una corazzata per la Serie C. Entreremo in campo con umiltà, cercando di individuare i punti deboli del nostro avversario. Siamo in difficoltà, i numeri dicono questo, ma se iniziamo ad avere consapevolezza nei nostri mezzi e con l'apporto del nostro pubblico, allora ne verremo fuori. Ai tifosi dico: venite allo stadio, sono certo che non ve ne pentirete".

E' stata una settimana particolarmente intensa per Capuano: "Ho cercato subito di dare un'identità alla squadra, non ho bacchette magiche, ma sono sicuro che vedrete una squadra battagliera, che lotterà affamata su ogni pallone. Non saremo la vittima sacrificale di nessuno e diventeremo il simbolo di questa terra, veri lupi".

Per quanto riguarda la formazione di partenza: "Ho scelto chi è il primo e chi il secondo portiere, deve esserci gerarchia in ogni squadra. Alfageme? Bisogna lavorare sull'aspetto mentale. Micovschi deve migliorare nell'ultima giocata, ma ha ampi margini di miglioramento. Karic è recuperato, ringrazio lo staff medico per avermelo messo a disposizione".