Cassino-Avellino, vincere per riprendere la rincorsa alla vetta. Presentazione gara e probabile formazione

27.01.2019 09:00 di Ugo De Mattia   Vedi letture
Cassino-Avellino, vincere per riprendere la rincorsa alla vetta. Presentazione gara e probabile formazione

Ostacolo Cassino sulla strada dell'Avellino. Il pareggio con il Città di Anagni ha ridimensionato le speranze di rimonta dell'Avellino, ma non ha abbattuto la voglia di lottare dei propri tifosi, che allo stadio Gino Salveti faranno registrare l'ennesimo sold out della stagione. In attesa di conoscere la verità sul caso Alfageme, l'Avellino ha chiuso per il ritorno di Pepe, proveniente dall'esperienza al Potenza e punta a chiudere il colpo Luppi per l'attacco. Archiviando per un attimo il calciomercato, il presente si chiama Cassino. I laziali rappresentano un avversario duro e l'Avellino non può permettersi cali di rendimento. L'ha ammesso lo stesso Bucaro in conferenza stampa, che ha presentato diverse sorprese tra i convocati. Fuori gli infortunati Carbonelli e Ciotola, non risultano essere in lista nemmeno Mithra e Tompte, entrambi fuori per scelta tecnica. Out anche Longobardi e Patrignani, alla pari dell'escluso Mentana.  

Idee chiare per Bucaro sul modulo da utilizzare, che sarà il confermato e ormai classico 4-3-3. Si va così verso la conferma degli undici già schierati nell'ultima uscita di Colleferro, contro il Città di Anagni. Tra i pali confermato Viscovo. In difesa la linea a quattro sarà guidata dal capitano Morero, che sarà affiancato al centro da Dionisi. Sulle corsie esterne ci saranno invece Betti a destra e Parisi sulla fascia opposta. 

Nessuna novità dovrebbe presentarsi a centrocampo. Il ruolo di playmaker davanti alla difesa verrà incarnato da Di Paolantonio, con Matute e Geebaudo che si piazzeranno ai suoi lati. Solo panchina per Buono, che potrebbe risultare utile a gara in corso.

In avanti, a meno di clamorose sorprese, nessun dubbio su quello che sarà il tridente titolare. Sugli esterni spazio a Tribuzzi e Da Dalt, con De Vena che verrà confermato nel ruolo di terminale offensivo.

Il match sarà arbitrato dal sig. Luca Zucchetti della sezione di Foligno. Il fischietto umbro sarà coadiuvato dai guardalinee Marco Toce di Firenze e Paolo Biancucci di Pescara.

Calcio d'inizio fissato per le ore 14.30 allo stadio Gino Salveti.

Probabile formazione

Avellino (4-3-3): Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Matute, Di Paolantonio, Gerbaudo; Tribuzzi, De Vena, Da Dalt. All.: Bucaro.