Nel corso della trasmissione Contatto Sport di Prima Tivvù, il presidente dell'Avellino, Angelo D'Agostino è intervenuto in merito alla presentazione del progetto del nuovo stadio, che verrà effettuata sabato 24 aprile e ha parlato del campionato, dei playoff e tanto altro. 
Queste le sue parole: "Ormai il sindaco ha anticipato tutto. Noi per sabato 24 aprile presenteremo il progetto del nuovo stadio, nell'aula consigliare del comune con una conferenza stampa. Tra domani e dopo domani appunteremo tutte le cose e poi ci avvieremo come promesso alla presentazione del progetto. I tempi per iniziare i lavori? Passeranno mesi, un pò di tempo, ma mi auguro che l'amministrazione possa tener conto rapidamente di questo progetto. Contiamo entro fine anno di ottenere tutte le carte e le firme dei vari uffici e speriamo che entro inizio anno prossimo si possa iniziare a costruire il nuovo stadio. Il Covid ha rallentato anche questa prima fase di attività, poi c'è stato il fatto della legge da integrare prima di Pasqua. Però ora siamo in linea, sabato presenteremo il progetto e poi si vedrà". 
Ospiti alla presentazione: "Ci saranno il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli. Il presidente Ghirelli ci sta supportando dall'inizio, ci sta dando un supporto morale importante e mi sembrava giusto che ci fosse. La speranza è che il nuovo stadio contiamo di inaugurarlo in altre categorie, e speriamo di farlo quanto prima". 
Sul ko con la Vibonese: "Quando si perde ci si rimane sempre male, io vorrei sempre vincere, però è andata così. Sapevamo che affrontavamo una squadra che doveva salvarsi e quindi che avrebbe dato l'anima, ma non è facile affrontare squadre così motivate. Era un momento per sigillare il secondo posto, ma non è andata come volevamo". 
Il nome dello stadio: "Non c'abbiamo ancora pensato, il nome nascerà poi più avanti, ora presentiamo il progetto e poi vedremo". 
Adeguamento dello stadio: "Si, da lunedì cominceranno già i lavori per adeguare i seggiolini per farci trovate pronti in caso di riapertura e in vista dei playoff". 

Emozione per lo stadio: "Credo che il nostro progetto dello stadio sarà importante. Sarà un movimento per tutta la Provincia. Non ce ne sono tanti così, ce ne sono pochissimi, sarà nuovo, innovativo, una cosa che ho voluto fortemente e che renderà tutti i tifosi orgogliosi di questo". 
Voto alla squadra: "E' ottimo, è quello che ci eravamo prefissati ad inizio stagione, siamo lì, in zona playoff, e pronti a giocarcela per la promozione. Senza la Ternana che ha fatto cose straordinarie, saremmo stati anche primi, ma siamo in linea con gli obiettivi". 

 

Sezione: Copertina / Data: Lun 19 aprile 2021 alle 21:31
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print