Di Paolantonio tradisce dal dischetto, ma Garofalo non perdona: l'Avellino torna a sorridere (1-0 al Rende)

23.02.2020 17:55 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Di Paolantonio tradisce dal dischetto, ma Garofalo non perdona: l'Avellino torna a sorridere (1-0 al Rende)

49' - E' FINITAAAAA!!!!! L'Avellino ottiene la prima vittoria del 2020 espugnando il Razza di Vibo Valentia, battendo 1-0 il Rende, nello scontro salvezza. Di Paolantonio ha fallito un calcio di rigore al 6' del primo tempo, ma a spingere i lupi al successo ci ha pensato l'esordiente Garofalo, entrato proprio al posto del centrocampista: perfetta la sua inzuccata sull'angolo calciato da De Marco. 

47' - Due minuti al termine del match.

45' - Quattro minuti di recupero. 

45' - Un minuto al novantesimo.

41' - Rende a trazione anteriore con l'inserimento di Ndiaye per Collocolo.

39' - Trovato il vantaggio, Capuano si protegge e incrementa il numero di uomini a centrocampo con l'innesto di Rossetti per Pozzebon.

37' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLL DELL'AVELLINO. GAROFALOOOOOOO!!! Cross di De Marco dalla bandierina e inzuccata perfetta di Garofalo, lasciato solo dalla difesa del Rende.

36' - Avellino pericoloso con uno schema da calcio d'angolo, sponda di Illanes e Laezza sul secondo palo colpisce trovando la deviazione di Blaze.

34' - Fiammata di Ferretti, che calcia debolmente da poco dentro l'area, tutto facile per Borsellini.

33' - Poco più di dieci minuti più recupero al termine del match. L'equilibrio regna sovrano, pochissime emozioni a Vibo Valentia.

27' - Avellino vicino al vantaggio. Colpo di testa in terzo tempo provato da Pozzebon, ma Borsellini ha respinto la conclusione, un po' troppo centrale.

24' - Infortunio per Izzillo che si è fermato dopo un duro contrasto, regolare, con un avversario. Al suo posto Ferretti.

20' - Fase di gioco parecchio bruttina, con tanti errori da una parte e dall'altra. L'Avellino ci prova ma sembra poco convinto, il Rende si affida alle ripartenze scontrandosi sul muro di Morero e compagni.

15' - L'Avellino prova ad attaccare, ma lo fa con troppa veemenza. Albadoro e Pozzebon tandem d'attacco. 

7' - Doppio cambio per Capuano che inserisce Garofalo, all'esordio, e Albadoro al posto dello spento Di Paolantonio e di Micovschi. Possibile cambio di modulo e passaggio al 3-5-2.

1' - Subito pericoloso il Rende. Godano scappa via sulla sinistra, entra in area e da posizione defilata calcia sull'esterno della rete.

1' - Si riparte.

--------------------------------------------

46' - Fine primo tempo. 0-0 all'intervallo, ma l'Avellino ha fallito un rigore al 6' con Di Paolantonio che si è fatto respingere la conclusione. Poi quasi più nulla se non un tentativo sbilenco di Parisi. Il Rende non ha spaventato la difesa biancoverde, se non nel finale quando Morero ha ciccato un rinvio ma Libertazzi ha calciato malissimo contro un compagno. 

45' - Un minuto di recupero.

43' - Brividi in area biancoverde per un rinvio ciccato da Morero, non ne approfitta Libertazzi che poco prima aveva sparato oltre la traversa.

41' - Occasione per il vantaggio capitata sul sinistro di Parisi, che da posizione angolata, a poco meno di cinque metri dalla porta, calcia in maniera sbilenca sul fondo. 

33' - Micovschi spreca a tu per tu con Germinio, che gli sporca il pallone in angolo. Occasione sprecata dal rumeno in campo aperto. Sul prosieguo dell'azione, cross di Celjak - positivo - sul secondo palo, ma Pozzebon non ci arriva.

30' - Difficoltà in fase di impostazione per l'Avellino, appannato Di Paolantonio, inefficaci finora le iniziative di Micovschi (che ha conquistato un rigore) e Izzillo, che sembrava aver preso campo a sinistra. 

25' - E' calato il ritmo di gioco, anche perché il Rende ha preso le misure all'Avellino, che ora fatica a stazionare nella metà campo avversaria. 

15' - Gomitata volontaria di Rossini sul volto di Parisi. L'arbitro non ha estratto cartellini, ci stava almeno il giallo. Animi caldissimi a Vibo Valentia. 

13' - Conclusione di Murati, di collo esterno destro, ma il pallone termina abbondantemente sul fondo.

10' - Pressione dell'Avellino nei primi dieci minuti. Già tre corner battuti, si è giocato in una sola metà campo, quella del Rende. Ma l'Avellino ha sprecato l'occasione per passare in vantaggio. Come all'andata, Di Paolantonio ha fallito un tiro dal dischetto. Al Partenio-Lombardi fu Savelloni a respingere il tiro del centrocampista. 

7' - Di Paolantonio ha fallito il calcio di rigore. Conclusione da dimenticare del centrocampista, centrale e facile per la respinta di Borsellini. Il pallone è quindi arrivato dalle parti di Di Paolantonio, che ha colpito di testa, poi inzuccata debole di Micovschi e parata di Borsellini.

6' - Calcio di rigore per l'Avellino. Trattenuta di Bruno su Micovschi, prima della battuta di un calcio d'angolo. Decisione dubbia stavolta in favore dei biancoverdi. 

3' - Contatto dubbio in area del Rende, Blaze travolge Laezza alle spalle, ma per l'arbitro non è rigore.

1' - Si gioca.

0' - Formazioni ufficiali. Capuano conferma il 3-4-3 con Izzillo nel tridente, Pozzebon ancora preferito ad Albadoro. In difesa rientra Laezza, con Illanes e Morero, mentre Celjak torna sulla fascia destra a centrocampo.

--------------------------------------------------------

Rende-Avellino 0-1

RENDE (4-3-3): Borsellini; Origlio, Bruno, Germinio, Blaze; Collocolo (41' st Ndiaye), Loviso (1' st Vivacqua), Murati; Rossini, Libertazzi, Godano (21' st Saveljevs). A disp.: Savelloni, Palermo, Negri, Ampollini, Cipolla, Nossa, Fornito, Giannotti, Navas. All.: Rigoli.

AVELLINO (3-4-3): Dini; Illanes, Morero, Laezza; Celjak, De Marco, Di Paolantonio (7' st Garofalo), Parisi; Micovschi (7' st Albadoro), Pozzebon (39' st Rossetti), Izzillo (24' st Ferretti). A disp.: Tonti, Njie, Rizzo, Alfageme, Sandomenico, Evangelista, Federico. All. Capuano. 

ARBITRO: Repace di Perugia.

Guardalinee: Franco-Munerati. 

MARCATORE: 37' st Garofalo.

NOTE: spettatori 400 circa. Al 7' pt Di Paolantonio ha fallito un calcio di rigore (respinto). Ammoniti: Blaze, Pozzebon, Origlio, Garofalo. Angoli: 6-2 per l'Avellino.