copertina

Gualtieri di Asti decide la partita: Palermo-Avellino 1-0, qualificazione in salita

Gualtieri di Asti decide la partita: Palermo-Avellino 1-0, qualificazione in salita

Con una decisione assurda dell'arbitro Gualtieri e un rigore inesistente concesso al 42' al Palermo, i rosanero si aggiudicano il primo atto playoff contro l'Avellino, che ora dovrà assolutamente vincere mercoledì sera...

redazione TuttoAvellino

Con una decisione assurda dell'arbitro Gualtieri e un rigore inesistente concesso al 42' al Palermo, i rosanero si aggiudicano il primo atto playoff contro l'Avellino, che ora dovrà assolutamente vincere mercoledì sera per accedere ai quarti di finale. Avellino meglio messo in campo nel primo tempo, ma è Forte a compiere gli interventi più importanti su De Rose e Valente. Gara equilibrata e bloccata, poi l'episodio discusso: Dossena viene sorpreso da un lob in area, Broh ne approfitta, il difensore allunga il braccio e l'avversario crolla in area. Per Gualtieri è rigore, che Floriano non fallisce. Poi tanto nervosismo in campo, occhio a qualche sanzione ambo i lati. 

Rivivi il live.

49' - E' finita. Rissa in mezzo al campo, tanto nervosismo, l'Avellino non ci sta. 

46' - PALO DELL'AVELLINO! Punizione di Aloi nell'area piccola, Ciancio ci mette il piede, ma il pallone si stampa sul palo.

45' - Quattro minuti di recupero.

45' - Manca solo la segnalazione del recupero.

43' - L'Avellino ora deve cercare di evitare la sconfitta, pesa la decisione arbitrale: rigore inesistente.

42' - Gol di Floriano. Battuta precisa, Forte aveva indovinato l'angolo giusto, ma la trasformazione è stata perfetta.

41' - Ammonito Dossena.

41' - Rigore per il Palermo. Fallo di Dossena su Broh. Contatto lieve tra il difensore e il centrocampista del Palermo, per l'arbitro è penalty. Molti dubbi sulla decisione, ma sciocchezza difensiva dell'Avellino.

39' - De Francesco per D'Angelo.

38' - La stanchezza la sta facendo da padrone, il Palermo fatica a buttarsi in attacco, l'Avellino non ha intenzione di accelerare il ritmo. 

35' - Dieci minuti al termine del match, poi sarà recupero.

32' - Ammonito Carriero.

30' - Bernardotto per Maniero e Santaniello per Fella.

29' - Dossena prende il tempo a tutti e gira alto di testa il corner di Tito. Ma l'arbitro aveva fermato il gioco per un fallo del difensore. Altra scaramuccia tra le due fazioni.

27' - Peretti per Doda.

26' - Scorre via il tempo, il Palermo sembra accusare i primi segni fatica. Ma l'Avellino non deve abbassare l'asticella dell'attenzione.

22' - Aloi ci prova dalla lunga distanza, ma la conclusione si spegne sul fondo. 

22' - Gara bloccata, che si sta giocando molto a centrocampo. Braglia attende prima di cambiare qualcosa. 

18' - Avellino poco brillante in attacco, ma tiene botta a centrocampo e la difesa, a parte due pericoli, non ha vissuto apprensioni.

15' - Floriano per Santana e Silipo per Saraniti.

14' - Maniero, piuttosto in ombra, prova la girata al volo dal limite dell'area, ma fallisce la conclusione.

13' - Carriero prova la fucilata dal limite dell'area, ma la conclusione è respinta dalla selva di gambe della difesa rosanero.

9' - L'Avellino prova a tenere il pallone lontano dalla sua area di rigore, la gara resta spigolosa. Non punge l'attacco biancoverde.

5' - Pericolo per l'Avellino. Valente recupera palla a metà campo, supera tre calciatori biancoverdi e tira dai venti metri trovando l'opposizione in tuffo di Forte.

1' - Accardi per Marong.

1' - Si riparte.

----------------------------------------------------------

46' - Fine primo tempo. Squadre nello spogliatoio sullo 0-0 dopo l'ennesimo capannello in mezzo al campo per un fallo di reazione di Marconi (già ammonito) su Fella, non sanzionato dall'arbitro. Avellino pericoloso con D'Angelo, Illanes e Tito, ma è di Forte l'intervento più importante del primo tempo, con un colpo di reni a debellare il pericolo creato da De Rose.

45' - Un minuto di recupero.

45' - Ammonito Laezza.

45' - Miracolo di Forte, che si distende sulla sua sinistra e devia in angolo il tiro a giro di De Rose, scoccato dal limite dell'area. 

40' - Bordata al volo di Tito, dal vertice sinistro dell'area di rigore. Il pallone esce a lato, ma brividi per Pelagotti.

38' - Si fa vedere anche il Palermo. Punizione di Santana, stacco di testa di Saraniti in mezzo all'area, e pallone oltre la traversa.

35' - Ammonito Marconi.

33' - Avellino on fire: Carriero fa tutto da solo, si accentra e scarica un sinistro rasoterra bloccato da Pelagotti. 

32' - Ancora un'opportunità per l'Avellino. Tito scodella una punizione in area, Illanes tutto solo a due metri dalla porta preferisce appoggiare al centro, al volo, anziché calciare in porta. La difesa sbroglia, ma cosa si è mangiato l'argentino.

31' - Ammonito Saraniti.

31' - Chance per l'Avellino. Ciancio crossa basso, la difesa cicca l'intervento, ma Maniero, a centro area, fallisce la battuta a rete e l'azione sfuma.

30' - Mezz'ora di gioco, il risultato è fermo sullo 0-0. Finora una sola chance non sfruttata dall'Avellino, dopo 3' con D'Angelo. 

26' - Si riprende a giocare.

25' - Un minuto di raccoglimento in memoria del giudice Falcone e delle vittime dell'attentato di Capaci del 23 maggio 1992. 

24' - Capannello e accenno di rissa in mezzo al campo dopo un intervento rude di Laezza su Broh. Nasce una scaramuccia che ha visto coinvolti un po' tutti i ventidue in campo, ne fanno le spese De Rose e Ciancio ammoniti.

23' - Ammoniti De Rose e Ciancio.

21' - Ritmi bassi e all'Avellino sta bene così. I lupi provano ad agire di rimessa, il Palermo negli ultimi minuti attacca con più insistenza, senza creare pericoli.

17' - Aloi fa legna in mezzo al campo, irruento il centrocampista dei lupi, troppo falloso e graziato dall'arbitro.

13' - Le emozioni scarseggiano, fase di studio con l'Avellino a farsi preferire in avanti. 

10' - Scaramucce tra Maniero e De Rose per un gesto dell'attaccante biancoverde rivolto a Marconi, che non è piaciuto al centrocampista rosanero. L'arbitro riporta la calma.

6' - Avellino propositivo e già pericoloso in avvio di gara. Il Palermo si propone sfruttando la qualità di Santana.

3' - Occasione per l'Avellino. Sugli sviluppi di un corner il pallone arriva sul secondo palo dalle parti di D'Angelo. Conclusione al volo e pallone oltre la traversa.

1' - Si gioca.

0' - Formazioni ufficiali. Nessuna sorpresa nell'undici di partenza biancoverde. Laezza e Dossena in difesa, D'Angelo a centrocampo, Fella con Maniero in attacco.

-------------------------------------------------------------------

Palermo-Avellino 1-0

PALERMO (3-4-2-1): Pelagotti; Marong (1' st Accardi), Lancini, Marconi; Doda (27' st Peretti), Broh, De Rose, Valente; Kanouté, Santana (15' st Floriano); Saraniti (15' st Silipo). A disp.: Faraone, Corrado, Palazzi, Crivello, Martin, Odjer, Somma, Almici. All.: Filippi.

AVELLINO (3-5-2): Forte; Laezza, Dossena, Illanes; Ciancio, Carriero, Aloi, D’Angelo (39' st De Francesco), Tito; Fella (30' st Santaniello), Maniero (30' st Bernardotto). A disp.: Pane, Rocchi, L. Silvestri, Baraye, Rizzo, Adamo, M. Silvestri, Errico. All.: Braglia.

ARBITRO: Gualtieri di AstiGuardalinee: Zampese-Severino.

Quarto uomo: Longo.

MARCATORE: 42' st Floriano (rig.).

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti: De Rose, Ciancio, Saraniti, Marconi, Laezza, Carriero, Dossena. Angoli: 3-2 per l'Avellino.