Sidigas da sogno: rimonta che resterà negli annali contro Varese dal meno 23 al più 5 finale, 76-71 al "DelMauro"

10.03.2019 16:44 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Sidigas da sogno: rimonta che resterà negli annali contro Varese dal meno 23 al più 5 finale, 76-71 al "DelMauro"

Dopo una nuova mini crisi Avellino è chiamata ad un doppio impegno casalingo per riaprire i giochi in ottica playoff. La debacle di Trento deve essere subito archiviata. Al DelMauro arriva Varese dell'ex Scrubb e dell'avellinese Iannuzzi anche lui cresciuto nella Scandone. Avellino che dovrà fare a meno di Filloy e Nichols. Tegole su Vucinic. 

La partita - Harper, Silins, Sykes, Green e Ndiaye i cinque scelti dal coach dei lupi. Ndiaye per Avellino, Avramovic per i lombardi subito a referto nelle battute iniziali del match. Tripla di Varese con Moore, poi Harper per Avellino. Altro parziale di cinque a zero lombardo con Avramovic e Archie (4-10 al 3'). Avellino non c'è in campo. Scrubb ne mette due. Avellino si ritrova dalla lunetta con un solo libero di Green. Due per Udanoh e Cain, Varese controlla il match. Altra bomba per Moore (9-21 al 9'). Tripla per Sykes, poi Varese nell'ultimo giro di lancette si scatena con Ferrero (12-27 al 10'). Campogrande da tre chiude il primo quarto. 15-27 al 10'. 

Secondo quarto - Partita che va già in archivio dopo tre minuti del secondo periodo. Stagione maledetta per via degli infortuni. Salumu e Tambona portano a diciotto punti i varesini (15-33 al 13'). Sykes da tre, Tambone da tre. Iannuzzi inchioda. Più venti (18-38 al 15'). Harper si mette in proprio trascinando Avellino a dodici punti di distacco, ma Varese non molla e con Avramovic conquista un pesantissimo gioco da tre punti. Tre punti anche per Ferrero dalla lunetta. Openjob di nuovo a venti punti (24-44 al 18'). Terzo fallo per Harper, Vucinic lancia Sabatino che lo ripaga con il canestro, ma Ferrero con l'aiuto della tabella mette un'altra tripla. 30-53 al 20' con la Sidigas fischiata dai suoi tifosi.

Terzo quarto - La partita che vede Varese comandare le danze si apre con due punti di Ndiaye. Due triple di fila di Harper e Silins nei primi due minuti regalano ad Avellino un brek di 10-1 che costringe Caja al timeout (38-54 al 23'). Avellino ancora in scia con Sykes, Varese non ci sta e trova punti pesanti nella mani di Avramovic. Green ne pesca altri due, anche Avramovic è l'unico faro in casa Openjob. Avellino sembra avere maggiore brillantezza. Harper ne trova altri quattro (50-62 al 29'). Varese ancora a referto, ma quattro punti in fila di Green, uno con una inchiodata che infiamma il DelMauro portano Avellino sul 54-62 al 30'. 

Ultimo quarto - Avellino che ha speso molto nel terzo periodo trova altri punti con Campogrande, ma Moore spezza i sogni di rimonta dei lupi. (57-66 al 32'). Sidigas che prova la grande rimonta. Udanoh costringe ad un timeout Caja (61-66 al 34'). Scrubb lucidissimo blinda il doppio possesso di vantaggio. A due dal termine però Varese perde per cinque falli Ferrero e Talamu. Green intanto fa due su due dalla linea della carità (65-68 al 38'). Green e Harper fanno esplodere il DelMauro, Avellino avanti a un minuto dalla fine. Avramovic però è un fattore. Varese avanti di uno (70-71 al 39'). Timeout Vucinic. Campogrande sbaglia in attacco, ma c'è la correzione di Udanoh, Sidigas di nuovo avanti. Cain non è reattivo sul tap-in dopo l'errore di Avramovic. Green sigla a undici secondi dal termine il più tre (74-71). Green, sempre lui, ancora lui regala alla Sidigas un successo insperato. Avellino torna a vincere, esplode il DelMauro. Una vittoria bellissima dal -23 al + 5 finale. 76-71. Adesso con il roster al completo l'obiettivo è consolidare la quarta posizione.