Missione (quasi) compiuta! L'ultimo atto di un capolavoro. Ma a Latina sarà una battaglia

29.04.2019 01:33 di Forza Lupi   Vedi letture
Missione (quasi) compiuta! L'ultimo atto di un capolavoro. Ma a Latina sarà una battaglia

Missione compiuta. Con la nona vittoria consecutiva l'Avellino agguanta il primato e approfitta del passo falso di un Lanusei oramai cotto e incapace di reggere questo tipo di pressioni. Tutto ciò che si vociferava si è avverato. Il Lanusei ha perso punti e i lupi non si sono fermati credendo fortemente ad una rimonta che si può definire compiuta. L'Avellino ha raggiunto il primo posto battendo 3-1 la Torres in rimonta grazie al gol ritrovato di De Vena e a un super Tribuzzi, uno dei trascinatori assoluti della formazione di Bucaro. C'è da dire grazie alla squadra ma anche al Budoni che fino al 95' aveva spedito addirittura gli irpini al primo posto solitario salvo poi farsi riprendere in extremis. Ma forse chiedere a mister Gardini di perdere in casa sarebbe stato troppo. Ora però c'è un ostacolo duro da superare all'ultima giornata, ovvero il Latina. Forse la peggiore partita almeno dal punto di vista della rivalità e quindi dell'ambiente. I pontini non hanno più nulla da chiedere al campionato ma faranno di tutto per sgambettare l'Avellino e quindi servirà la partita perfetta in una giornata che potrebbe diventare storica visti i sette punti che i lupi hanno saputo recuperare. Il Lanusei sfiderà l'Ostia Mare che cerca ancora punti salvezza. Due gare ostiche quindi e allora non è affatto da escludere l'ipotesi spareggio a campo neutro. Ma un passo alla volta. Ora ad Avellino c'è grande euforia e il morale della squadra è a mille. Guai però a sentirsi già vincitori. La speranza è quella di festeggiare ma serve un ultimo sforzo, la decima vittoria di fila per sperare alla fine di festeggiare il ritorno tra i professionisti al termine di un campionato da definire strano. Intanto la missione è compiuta, quasi.