TuttoAv - De Risio, alla fine c'è l'accordo: decisiva la mediazione del calciatore stesso

16.01.2018 14:35 di Domenico Fabbricini Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
TuttoAv - De Risio, alla fine c'è l'accordo: decisiva la mediazione del calciatore stesso

Si sblocca l'affare De Risio. Dopo la tempesta delle ultime ore e il tira e molla tra le due società, ha prevalso il buon senso e, per non tenere il ragazzo fermo e scontento fino a giugno, il Padova ha accettato di riaprire le porte all'Avellino trovando alla fine la soluzione che ha accontentato tutti: da quanto ci risulta De Risio ha rinunciato a una parte di ingaggio a Padova e una parte ad Avellino, permettendo così al Padova di risparmiare sui prossimi mesi e all'Avellino di pagare una cifra simbolica ai veneti recuperandola dall'ingaggio. Ma riavvolgiamo il nastro.

Dopo il ritorno di Boscaglia a Brescia, si è bloccata l'eventuale partenza di Ndoj, profilo numero uno per il centrocampo dell'Avellino. Da quanto ci risulta sono quattro i nomi proposti dalla società a Novellino per sostituirlo, tra questi appunto De Risio. Il tecnico ha indicato in quest'ultimo il profilo ideale e l'Avellino gli ha proposto un contratto di due anni e mezzo (fino al 2020) giocando sulla volontà del giocatore e sul fatto che a giugno andrà in scadenza e non sono stati avviate trattative per il rinnovo. Ieri è arrivato ad Avellino e ha già svolto le visite mediche. Ma il Padova non ha gradito questo atteggiamento, soprattutto perché non avrebbe autorizzato la partenza per Avellino, chiedendo un conguaglio economico per cederlo. L'intervista di De Vito che vi abbiamo riportato in mattinata sembrava aver inasprito ulteriormente i rapporti, ma in realtà è servita anche ad accendere un campanello d'allarme in casa Padova: non avrebbe avuto senso tenere un giocatore scontento e fuori rosa fino a giugno, da qui la nuova trattativa e la soluzione di cui sopra, trovata grazie alla mediazione del giocatore stesso.

Nel pomeriggio attese le firme e successivamente sarà già a disposizione di Novellino.