TuttoAv - Incontro con l'agente di Castaldo: fumata nera per il rinnovo. Ma le parti torneranno a trattare

12.06.2018 15:13 di Domenico Fabbricini Twitter:   articolo letto 2538 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
TuttoAv - Incontro con l'agente di Castaldo: fumata nera per il rinnovo. Ma le parti torneranno a trattare

Mentre comincia a prendere forma il nuovo Avellino sotto la guida del neo tecnico Marcolini, continua a tenere banco in casa Avellino la questione Castaldo. Da parte Avellino non sembra esserci preoccupazione: Castaldo ha ancora un anno di contratto che scade nel giugno 2019. Ma il suo procuratore è stato chiaro: non si intende andare a scadenza per un attaccante ancora decisivo a 36 anni e si vuole iniziare la stagione con la certezza almeno di un biennale. Dalla serie C premono per averlo: Casertana come si diceva, ma anche Ternana, Catanzaro e Potenza.

Oggi c'è stato un incontro tra Ernesto de Notaris, procuratore di Castaldo, e la dirigenza irpina. Fumata nera: non si è trovato al momento l'accordo per il rinnovo ma l'intenzione è comunque quella di trovare quanto prima un accordo, visto che l'Avellino crede in Castaldo e l'attaccante vuole chiudere la carriera in Irpinia. Le parti torneranno quindi ad incontrarsi, non si sa ancora quando, per continuare a trattare. L'obiettivo è trovare la soluzione ideale che soddisfi ambo le parti.