Avellino, vertenze per stipendi non pagati: la proprietà è pronta a pagare

16.01.2020 12:08 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Avellino, vertenze per stipendi non pagati: la proprietà è pronta a pagare

L'attuale proprietà si farà carico delle mensilità non versate a quattro ex calciatori biancoverdi della passata stagione. Si tratta di Lagomarsini, Capitanio, Dondoni e Ciotola, i quali hanno battuto cassa per il mancato pagamento dello stipendio di giugno 2019. 

Il 23 gennaio, l'Avellino sarà chiamato a difendersi dalle vertenze formulate dai quattro atleti. In caso di condanna, la società verrebbe obbligata a versare la cifra pattuita per contratto con il rischio di incappare, nel caso in cui non dovesse corrispondere ai quattro quanto dovuto, in una penalizzazione di uno o più punti in classifica da scontare nel prossimo campionato di appartenenza. 

La IDC è intenzionata a chiudere il caso il prima possibile, evitando ricorsi, elargendo ai quattro calciatori lo stipendio non corrisposto.