Franco Fabiano, tecnico della Turris, ha ricordato i suoi trascorsi da calciatore del settore giovanile dell'Avellino, durante la conferenza stampa di presentazione della partita di domani. "Debuttare ad Avellino contro una grande squadra è importante, per noi e per l'ambiente. Di solito non parlo mai degli assenti, ci mancano Longo e D'Alessandro, ma chi li sostituirà farà la loro parte. Abbiamo una rosa ampia e lavorato bene durante il pre-campionato, ma c'è ancora da migliorare. Queste prime partite serviranno a testare il nostro lavoro, ma l'aspetto più importante è quello mentale. L'Avellino è allenato da un tecnico che fa la differenza, ha grandi caratteristiche umane e professionali. Io ho iniziato da calciatore nel settore giovanile dell'Avellino, quando militavano in Serie A. Il giovedì ci allenavamo al Partenio-Lombardi, con la formazione Allievi. Sono passati un po' di anni".
Sezione: Focus / Data: Sab 26 settembre 2020 alle 20:03
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print