Intervistato da Radio Punto Nuovo, l'esponente della Curva Sud Avellino, Franco Iannuzzi ha parlato dei playoff e di Angelo D'Agostino: "E' bello che cominciano i playoff, ma noi in qualità di Curva Sud eravamo e siamo contrari alla ripresa del campionato. Abbiamo passato tre mesi orrendi, il calcio doveva passare in secondo piano e una volta ripartito, bisognava farlo con i tifosi allo stadio. E' un peccato non poter essere presenti, a Catanzaro e a Terni saremmo stati in tanti, però mi aspetto che l'Avellino si batta con orgoglio e si faccia valere. Non so se riusciremo a organizzare qualcosa prima della partenza della squadra, ci sono le misure restrittive da rispettare.

D'Agostino ha portato serenità all'ambiente, ma è stato sfortunato perché appena arrivato è scoppiata la pandemia. Ha lavorato bene, far partecipare l'Avellino ai playoff è già qualcosa di importante. La prima impressione fa la differenza: ho sentito dire che era meglio risparmiare questi soldi, ma non la penso così. Se si fosse rifiutato di disputare i playoff sarebbe partito male. Per il futuro non voglio proclami, ma solo tanta serenità, una società solida e magari uno stadio nuovo da regalare ai tifosi".

Sezione: Focus / Data: Sab 27 giugno 2020 alle 17:16
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print