Ultimo turno di campionato in Lega Pro. Tanti verdetti ancora da ufficializzare. 

Nel girone B manca la squadra promossa in Serie B. Perugia e Padova a pari merito al primo posto in classifica, ma gli umbri possono vantare gli scontri diretti a favore. In caso di vittoria sul campo della Feralpisalò, il Perugia è promosso in Serie B, ma i grifoni possono "accontentarsi" di replicare lo stesso risultato del Padova, che affronta la Sambenedettese in casa. Per i playoff sono in corsa tre squadre per due posti: Mantova, Virtus Verona e Gubbio.

Per la retrocessione diretta in Serie D è lotta a due tra Ravenna e Arezzo. I romagnoli devono assolutamente vincere e sperare in un ko dell'Arezzo, perché arrivando a pari punti con i toscani retrocederebbe il Ravenna per la peggior differenza reti. 

Nel girone A bisogna decidere l'ultima squadra che va ai playoff, tra Grosseto e Novara e la retrocessa in Serie D. Al Livorno serve un miracolo: deve battere la Pro Sesto e sperare che la Lucchese perda col Renate e la Pistoiese perda contro la Giana Erminio. In caso di arrivo a pari merito a 32 punti (vittoria Livorno, pareggi per Lucchese e Pistoiese), si salverebbe la Pistoiese per la classifica avulsa e retrocederebbero in Serie D il Livorno (peggio negli scontri diretti) e la Lucchese (oltre gli 8 punti di distacco per i playout).

Dal canto suo la Pistoiese deve vincere e sperare in una non vittoria della Pro Sesto contro il Livorno, altrimenti retrocederebbe per la troppa distanza con la quartultima.

Nel girone C, decisa la promossa in Serie B (Ternana) e la prima retrocessa in D (Cavese), la corsa playoff si è chiusa con un turno di anticipo, mentre resta da scoprire chi tra Paganese e Bisceglie avrà fattore campo e risultati a favore nell'unico playout. Il Bisceglie deve vincere a Bari e sperare nella mancata vittoria della Paganese contro la Casertana, per superarla in classifica.

Sezione: Focus / Data: Sab 01 maggio 2021 alle 09:00
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print