Vincenzo Moretti è intervenuto nel corso del "Pomeriggio da Supereroi" a RadioPuntuoNuovo. L'ex difensore dell'Avellino è tornato sulla mancata iscrizione in Serie B dei biancoverdi: "Ho vissuto anche io l'altalena di emozioni, perché Avellino è sempre nel mio cuore. Speravo arrivasse il lieto fine invece è andata diversamente. ora però conta il presente, non è stato facile ripartire dalla Serie D, anche perché la nuova società ha avuto poco tempo a disposizione per costruire una rosa in grado di lottare per la promozione in Serie C.

E' importante che la squadra resti in alta classifica per poi intervenire a dicembre sul mercato e inserire gli opportuni innesti. Per chi fa questo mestiere, giocare con la maglia dell'Avellino rappresenta il massimo. Chi ha questa fortuna deve saper assumersi le proprie responsabilità". 

Sezione: Focus / Data: Mar 23 ottobre 2018 alle 16:48
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
vedi letture
Print