focus

Padova-Avellino, i precedenti: Euganeo tabù per i lupi. Ma il Padova ha sempre perso al Partenio

Padova-Avellino, i precedenti: Euganeo tabù per i lupi. Ma il Padova ha sempre perso al Partenio

Domani alle 20.45 andrà in scena l'andata della semifinale playoff tra Padova e Avellino, con il ritorno in programma mercoledì 9 giugno alle 17.30 al Partenio-Lombardi. Sarà la tredicesima (e 14a al ritorno) sfida...

Marco Costanza

Domani alle 20.45 andrà in scena l'andata della semifinale playoff tra Padova e Avellino, con il ritorno in programma mercoledì 9 giugno alle 17.30 al Partenio-Lombardi. Sarà la tredicesima (e 14a al ritorno) sfida tra i veneti e i lupi biancoverdi, la settima all'Euganeo. Un bilancio simile per le due compagini tra le mura amiche. Per l'Avellino, l'Euganeo è un tabù, con 4 sconfitte e due pareggi (per 0-0) rimediati in casa dei bianco scudati. Ancora peggio il Padova al Partenio, che in 6 precedenti ha sempre perso. 

Il primo incrocio tra le due compagini è stato nel 1988-89 in Serie B, con l'Avellino appena retrocesso dalla Serie A. Finì 2-1 per il Padova all'Euganeo e il ritorno vinse l'Avellino 1-0. 

La stagione successiva, 1989-90, sempre Serie B, l'Avellino vinse 1-0 in Irpinia, al ritorno 0-0 all'Euganeo. Nel 1990-91, andamento simile, il Padova vinse 1-0 in casa e l'Avellino 2-1 al Partenio al ritorno. 

Infine nel 1991-92, pareggio 0-0 a Padova e vittoria interna dei lupi al Partenio per 1-0, con il Padova che schierava giovanissimi come Benarrivo, Albertini, Di Livio e Del Piero in campo. 

Da lì poi, le strade si divisero, con l'Avellino che retrocedette in Serie C e il Padova che nel 1993-94 salì in Serie A, fino a ritrovarsi nel 2004-05, Serie C1 gir. B, nell'anno del Napoli, per capirci. L'Avellino vinse all'andata per 3-1, con doppietta di Millesi e gol di Rastelli (per il Padova rete di Greco). Al ritorno, vittoria veneta per 3-2, a segno Maniero, Ginestra e Greco per i padroni di casa e Montezine ed Evacuo per i lupi. Fu la stagione della vittoria dei playoff dell'Avellino, nella famosa finale con il Napoli. 

Infine, ultimi precedenti. nella Serie B 2013-14, l'Avellino era al primo anno dopo la promozione targata Rastelli. L'Avellino vinse 2-1 al'andata, con la doppietta di Arini e gol di un giovane Melchiorri per il Padova. Al ritorno, ultima giornata, il Padova già retrocesso, vinse 2-1 all'Euganeo con l'Avellino che cercava almeno un punto per i playoff, che svanirono. Le reti di Melchiorri, Diakitè e Castaldo per l'Avellino.