Serie C, Viterbese e Siracusa in crisi: due squadre umbre potrebbero far parte del girone C

17.06.2019 19:37 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Serie C, Viterbese e Siracusa in crisi: due squadre umbre potrebbero far parte del girone C

In attesa del 24 giugno, quando scopriremo quali sono stati i club a presentare regolare domanda d'iscrizione al campionato di Lega Pro, c'è curiosità nel capire come saranno composti i tre gironi da venti squadre che si giocheranno la promozione in Serie B o la permanenza in categoria. 

Al momento sono 18 le formazioni che si affronterebbero nel girone C, quello in cui sarà incluso anche l'Avellino neopromosso. 

Due di queste sono a rischio iscrizione. Il Siracusa ha bisogno di reperire fondi per iscriversi al campionato, ma ci sono problemi anche per l'impianto di gioco non a norma. La Viterbese, invece, aspetta notizie dal presidente Camilli, che ha annunciato il suo disimpegno e non sembra intenzionato a compiere un passo indietro. 

Se dovessero saltare, diventerebbe praticamente certa la riammissione di Bisceglie e Paganese, con il Cerignola in terza battuta. Ma per completare ulteriormente l'organico, si potrebbe attingere dal girone B e precisamente dall'Umbria. Infatti, secondo indiscrezioni, Gubbio e Ternana potrebbero fare parte del raggruppamento centro-meridionale, con l'abruzzese Teramo in seconda battuta.