focus

Soriano: “Amo l’Irpinia, i miei cugini tifano Avellino e ho deciso di aiutare il Moscati”

Il calciatore di origini irpine Roberto Soriano, attualmente in forza al Bologna, ha parlato ai microfoni di PrimaTivvù, raccontando come è nata l'idea della raccolta fondi per l'ospedale Moscati di Avellino: "Ho un...

redazione TuttoAvellino

Il calciatore di origini irpine Roberto Soriano, attualmente in forza al Bologna, ha parlato ai microfoni di PrimaTivvù, raccontando come è nata l'idea della raccolta fondi per l'ospedale Moscati di Avellino: "Ho un gruppo con amici e cugini di Sperone e Quadrelle, parlando tutti insieme abbiamo pensato di istituire una raccolta fondi per l'ospedale Moscati di Avellino. E' iniziata l'altroieri. Mi sento legato all'Irpinia, i miei si sono trasferiti in Germania per lavoro e io sono nato lì, ma loro sono di Avellino, tutti i parenti sono rimasti in Irpinia, dove da piccolo andavo in alcuni periodi dell'anno e vado tuttora. I miei cugini sono tifosi dell'Avellino, non guardo molto le partite dell'Avellino, ma mi aggiorno sui risultati. Ho donato agli ospedali di Genova, Milano, Napoli, ma più di tutto al Moscati. Amo il mio Paese, per noi è più facile donare, ma in questo momento dobbiamo restare uniti, l'appello è rivolto a tutti, chi può deve dare una mano, perché c'è chi soffre e dobbiamo riuscire a venire fuori da questo brutto momento".