Vivarini gongola: "Era indispensabile vincere"

01.03.2020 20:59 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Vivarini gongola: "Era indispensabile vincere"

Ha inanellato oggi la centesima vittoria da allenatore mister Vivarini in Serie C, un bel traguardo per l'ex tecnico dell'Empoli che, dal suo avvento, è ancora imbattuto coi galletti. Ai microfoni di RadioBari parla così della partita: "Contento per questo traguardo, ma soprattutto per il Bari. Era indispensabile vincere. Avevo chiesto un po' più di gioco sporco e la squadra ha risposto bene, anche sulle seconde palle siamo stati presenti facendo una buona partita e questo ci fa sperare per il futuro".

Un giudizio sul campionato che vede la squadra barese inseguire la Reggina. "Stiamo facendo però un buon campionato. Siamo bravi tecnicamente e tatticamente, e lo sanno tutti. Non siamo in Serie A o in B, qui le squadre ti aggrediscono e questo noi lo dobbiamo capire. Atleticamente stiamo bene e si è visto, mi sono piaciuti molto tutti, ma Scavone e Maita oggi mi hanno impressionato". 

Oggi la Reggina ha perso con il Monopoli: "Io non guardo le altre partite. In questo momento la classifica non la dobbiamo guardare perché dobbiamo blindare il secondo posto vincendo più partite possibili. Poi si vedrà quello che può succedere. Ripeto mi dispiace per qualche pareggio di troppo che abbiamo fatto, ma l'importante è che i ragazzi danno tutto in campo".